Saper guardare avanti, anche nelle difficoltà: l'esempio di Anna Chiaravalli

Saper guardare avanti, anche nelle difficoltà: l'esempio di Anna Chiaravalli
Sempione News ECONOMIA

L’imprenditrice Anna Chiaravalli ospite della nuova puntata di “Aziende resilienti”.

Un pensiero condiviso da Anna Chiaravalli che prosegue con una riflessione sulla burocrazia e su come essa rallenti lo sviluppo

Legnano – “Aziende Resilienti“, nella puntata di lunedì 3 maggio, alle ore 21, ospita Anna Chiaravalli, alla guida, insieme al fratello Mario della Chiaravalli Group.

Attenzione ai giovani e capacità di trarre benefici anche nei momenti difficili sono i punti di forza della Chiaravalli Group. (Sempione News)

La notizia riportata su altri media

Tekno Point è riuscita a farsi conoscere grazie a Venetex. Trabuio: per non rimanere delusi basta promuoversi all’interno del circuito. (Televenezia)

Negli ultimi 5 anni in Italia circa 500.000 imprese, pur seguendo attività ‘tradizionali’, hanno puntato sulla Green economy e sulla sostenibilità. «Ed un numero sempre maggiore di imprese stanno avviando una ‘riconversione verde’, insistendo sull’efficientamento energetico e sulle rinnovabili», aggiungono (Corriere Romagna)

Ma nel frattempo ci sono stati i nuovi interrogatori dei quattro giovani, che sono stati sentiti su loro stessa richiesta. "Ho rinunciato al mandato per divergenze col mio assistito sulla condotta extraprocessuale da tenere, specie in processi come questo", aveva detto l'avvocato Paolo Costa che difendeva fino a pochi giorni fa Vittorio Lauria (Yahoo Notizie)

La pandemia rivoluziona le imprese italiane: il 46% ha cambiato modello di business

Intervista a Daniele Basso, Presidente & CEO di HBI S.r.l. Nonsoloambiente.it si pone da sempre come obiettivo quello di fornire un’informazione chiara e contestualizzata su primari argomenti di attualità che abbiano ricadute dirette o indirette sull'ambiente. (Nonsoloambiente)

Appare quindi contenuto il calo di queste imprese nel corso della pandemia, anche se alcune variazioni si riscontrano nell’ambito dei diversi settori di attività. I settori a maggiore vocazione femminile gravitano sempre nel settore dell’Agricoltura (1.056) e del Commercio (1.615). (Libertà)

L’ultima edizione dell’ Osservatorio di GoDaddy , provider di domini e strumenti digitali per PMI e imprenditori, ha preso in esame circa 5.100 piccole e medie imprese presenti in Italia, Germania, Francia e Spagna per trovare una risposta a queste domande. (Prima Tivvù)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr