Leonardo pesante, Kuwait indaga su maxi commessa Eurofighter

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Non è la prima volta - va tuttavia osservato - che emergono polemiche attorno a questa grossa commessa del consorzio Eurofighter: già un anno fa erano circolate diverse accuse, specchio anche degli scontri in atto nella politica kuwaitiana.

1' di lettura. (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Leonardo - Finmeccanica finisce nel mirino delle vendite a Piazza Affari.

Quest'ultima riguarda in particolare ben 28 jet, realizzati dal consorzio Eurofighter per un valore complessivo di 8,7 miliardi di dollari. (Il Sole 24 ORE)

Su altre fonti

L'indice Ftse Mib, reduce dal tonfo del 4% della vigilia, segna a fine giornata +0,22% a 26.028 punti. Sul fronte opposto bene oggi Unicredit a +2,55% in attesa dei numeri trimestrali in arrivo nei prossimi giorni (Yahoo Finanza)

Il titolo Leonardo recupera terreno dal -5,7% di ieri dopo che la società ha precisato di non essere oggetto di indagine giudiziaria in relazione al programma Kuwait. Nel quarto trimestre ha registrato vendite nette per 17,73 miliardi di dollari, +4,1% anno su anno (stima a 17,66 miliardi) e un utile per azione di 7,47 dollari contro 6,38 (stima a 7,17). (Milano Finanza)

Leonardo, nel comunicato stampa, puntualizza di non avere alcuna evidenza di criticità ed ogni singola transazione è puntualmente soggetta a procedure e verifiche di congruità. Infine, Leonardo ha voluto chiarire di non essere oggetto di una indagine giudiziaria in relazione al programma Eurofighter Kuwait (Ares Osservatorio Difesa)

In spolvero il settore oil molto penalizzato dal ritracciamento del Brent nei giorni scorsi: Eni +1,6%, Saipem +0,5% e Tenaris +1,7%. Stellantis non riesce a risollevarsi dopo il forte sell-off di ieri e cede il 2%. (Yahoo Finanza)

Intesa Sanpaolo (MI: ) è stabile, mentre restano cedenti Banco Bpm (MI: ) e Bper (MI: ) in calo rispettivamente del 2,2% e dell'1,7%. Intorno alle 16,10 l'indice FTSE Mib arretra dello 0,64% intorno ai minimi di seduta. (Investing.com)

Le precisazioni di Leonardo dopo la notizia dell’inchiesta per corruzione avviata dal Kuwait nell’ambito della commessa di 28 Eurofighter. IL PROGRAMMA EUROFIGHTER CON IL KUWAIT. Il contratto da 8 miliardi di euro per la fornitura di 28 jet da combattimento al Kuwait, firmato nel 2016, è il più importante mai firmato da Leonardo come prime contractor (Startmag Web magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr