Inchiesta sanità Pescara, sequestri e acquisizioni dati per Sospiri e Febbo

Inchiesta sanità Pescara, sequestri e acquisizioni dati per Sospiri e Febbo
Il Capoluogo INTERNO

Inchiesta ASL Pescara, Pagano (FI): “No a frettolosi processi mediatici, Sospiri e Febbo sapranno chiarire loro posizione”. “Sono certo che Lorenzo Sospiri e Mauro Febbo sapranno chiarire la loro totale estraneità ai fatti oggetto di indagine e ripongo piena fiducia nell’operato della magistratura che saprà accertare la correttezza del loro operato

Tra gli indagati ci sarebbe anche l’ex assessore alla Sanità, Silvio Paolucci (Il Capoluogo)

Su altre testate

Sempre in giornata, la Procura ha acquisito il dispositivo mobile Iphone XS del presidente Sospiri, per accertare l’esistenza di collegamenti per l’affidamento di incarichi dirigenziali in ambito sanitario regionale, in cambio, sempre secondo l’accusa, di assunzioni e finanziamenti elettorali. (News Town)

'UFFICIO DI FEBBO E SEQUESTRATO IL TELEFONINO DI SOSPIRI, SI INDAGA ANCHE PER FORNITURE IN RADIOLOGIA ALL'OSPEDALE MAZZINI DI TERAMO. Sviluppi nell’inchiesta della Procura di Pescara per presunta corruzione a carico dell’imprenditore della sanità Vincenzo Marinelli, presidente onorario del Pescara Calcio, la figlia Silvia Marinelli e cinque dipendenti delle società di famiglia. (Certa stampa)

Nell’ambito delle indagini della Procura di Pescara riguardanti il gruppo imprenditoriale di Vincenzo Marinelli, eseguita una perquisizione domiciliare dal capogruppo di Forza Italia alla Regione Mauro Febbo. (Rete8)

Inchiesta Pescara, sequestri a presidente consioglio ed ex assessore

Ci sono anche Lorenzo Sospiri, presidente del consiglio regionale, e Mauro Febbo, ex assessore e attuale consigliere regionale, tra gli indagati nell'inchiesta della Procura di Pescara riguardante, da metà aprile, l'imprenditore della sanità, Vincenzo Marinelli. (IlPescara)

Sequestrato il telefonino del presidente del Consiglio regionale. Ora attendo fiducioso l’esito di tali verifiche con estrema serenità sia sul versante delle presunte assunzioni sia su quello dei presunti finanziamenti elettorali” (emmelle.it)

– Le forze dell’ordine stanno eseguendo sequestri e acquisizioni di cellulari e documenti nei confronti del presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo Lorenzo Sospiri e del consigliere regionale Mauro Febbo, entrambi indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Pescara che a metà aprile ha riguardato l’imprenditore della sanità Vincenzo Marinelli e altre persone per reati che vanno dalla corruzione alla turbativa d’asta. (Onda Tv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr