Coronavirus, calano i casi in tutte le Regioni ma crescono gli asintomatici: il dossier dell’Istituto Superiore di Sanità

Il Riformista Il Riformista (Salute)

Riferendosi all’indice Rt di contagio, Brusaferro ha spiegato che “c’è una grande oscillazione sul territorio”.

La prossima settimana avremo dei dati che ci faranno capire meglio come è andata da quando non c’è più il lockdown”.

Ne parlano anche altri giornali

Non credo sia pensabile però utilizzare Rt come base per la mobilità interregionale". "Il tema della mobilità fra Regioni è importante e l'obiettivo è affrontarla in sicurezza, probabilmente con numero di nuovi casi ridotto ancora di più rispetto a oggi". (PPN - Prima Pagina News)

Coronavirus, la Regione: «indice di contagio discriminatorio per le piccole realtà come la Valle d’Aosta». Lo scrive Mauro Ruffier, dirigente della Struttura Igiene e Sanità Pubblica e Veterinaria dell’Assessorato regionale della Sanità, in una lettera inviata all’Istituto superiore della Sanità. (gazzettamatin.com)

Tra i nuovi casi, numerosi sono asintomatici e la controprova sta nel fatto che i numeri degli ospedalizzati e delle terapie intensive siano in costante calo da settimane. (Montagne & Paesi)

Buone notizie dalla conferenza stampa dell’Iss, presieduta da Silvio Brusaferro: la curva dei contagi da coronavirus risulta essere in calo in tutte le regioni, compresa la Lombardia, che risulta ancora tra le aree a rischio medio. (Notizie.it )

La curva epidemica in Italia "si mantiene in calo, senza variazioni significative", e scende ovunque, anche in Lombardia dove il trend "è incoraggiante". Alcune con pochissimi casi o zero, altre come la Lombardia ancora con un numero significativo", ha spiegato il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro. (Metro)

“La curva epidemica“, spiega,. “procede come ci siamo detti, non ci sono innovazioni, si mostra chiaramente in calo e i dati continuano a garantire lo stesso tipo di profilo”. I dati dicono che a essere colpite sono persone anziane soprattutto donne. (MeteoWeek)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr