Primo Maggio, Zaia: «Giornata dedicata a tutti i veneti»

Primo Maggio, Zaia: «Giornata dedicata a tutti i veneti»
TrevisoToday INTERNO

Impegno non solo affidato ai libri di storia come ci ricordano ancora oggi le trattative dei dipendenti di importanti poli industriali nella nostra regione, sostenuti attentamente dalla nostra unità regionale per le crisi aziendali.

Anche per questo la festa perde ogni patina ideologica e assume il significato di un momento di rispetto dovuto alla persona e al valore del lavoro.

Non è la festa di pochi o di alcuni, per noi è la festa di tutti i veneti». (TrevisoToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La polizia, intervenuta in assetto antisommossa con scudi e manganello, ha effettuato un’azione di alleggerimento per costringere il fronte ad arretrare. La scuola però è un tema gestito in toto dal governo» (Corriere della Sera)

Il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha chiesto alla Protezione civile regionale di avviare la predisposizione di un decreto per la dichiarazione dello stato di crisi per i danni delle violente grandinate abbattutesi nel comune di Sommacampagna (Verona) e nelle zone circostanti. (Il Messaggero)

Cento studenti si sono presentati davanti sede della protezione civile di Marghera durante la conferenza stampa quotidiana del presidente della Regione. VENEZIA. Nel mirino dei ragazzi, un piano trasporti ritenuto inadeguato e che ha costretto una riapertura solo al 70% delle scuole superiori. (Il Mattino di Padova)

Violenta tempesta e danni a Sommacampagna: Zaia avvia il decreto per lo stato di crisi

l Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha chiesto alla Protezione civile regionale di avviare la predisposizione di un decreto per la dichiarazione dello stato di crisi per i danni delle violente grandinate abbattutesi nel comune di Sommacampagna e nelle circostanti campagne. (ilgazzettino.it)

Tutti i temi della scuola che pongono i ragazzi sono affrontabili, ma la scuola è gestita in toto dal governo. Zaia ha quindi attribuito lo scontento degli studenti alle scelte del Governo pur se la protesta è stata inscenata nel corso della conferenza stampa regionale (Oggi Treviso)

Dalla Regione informano che Zaia firmerà il decreto quanto prima, mentre già nella mattinata di sabato i tecnici Avepa si sono recati in zona per la delimitazione delle aree e il calcolo dell’entità economica dei danneggiamenti. (VeronaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr