Vittorio Sgarbi, "a Giorgia Meloni lo avevo detto": complotto prima del ballottaggio? Una inquietante teoria

Liberoquotidiano.it INTERNO

11 ottobre 2021 a. a. a. "L’ho già detto a Giorgia Meloni all’indomani del primo turno: vedrai, faranno qualsiasi cosa per etichettare Enrico Michetti come neofascista.

Così Vittorio Sgarbi parla del prossimo ballottaggio di Roma e delle conseguenze politiche nate dopo il voto delle amministrative del 3 e 4 ottobre

La verità è che siamo di fronte a una profonda violazione delle regole democratiche da parte dell’informazione e di certa politica. (Liberoquotidiano.it)

La notizia riportata su altre testate

L’obiettivo è migliorare la preparazione e la coscienza musicale e liturgica di chi in parrocchia canta nel coro o suona uno strumento, in genere la chitarra o l’organo. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Si sono svegliati oggi in piena campagna elettorale chiedendo conto al centrodestra di decisioni prese da loro. Nè lo ha fatto il Governo Gentiloni e neppure tutti i governi di sinistra degli ultimi 20 anni. (La Prima Pagina)

Il Governo deve intervenire immediatamente per evitare caos e discriminazioni, la spesa dei tamponi venga interamente coperta dallo Stato e la durata del Green Pass duri almeno 72 ore", conclude Meloni. (Yahoo Finanza)

Gioventù Nazionale non si farà intimidire da questi falsi democratici e dai loro tentativi di demonizzare il primo partito italiano. “Il compagno Peppe Provenzano, vicesegretario del Partito Democratico, vorrebbe sciogliere l’unico partito di opposizione. (La Voce del Patriota)

Caro Antonio,. Vox ha riportato l’estrema destra alle Cortes, il Parlamento di Madrid. Però risponderebbe che da presidente dei Conservatori europei deve tenere i rapporti con Vox, che dei Conservatori europei fa parte. (Corriere della Sera)

Il luogo scelto (il palco di Vox) e le parole usate sulla matrice perpetuano l’ambiguità che la pone fuori dall’arco democratico e repubblicano”. Non c’è nulla di più antidemocratico che eliminare il primo partito d’Italia (L'Opinione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr