PRIMO: il progetto transfrontaliero che combatte la dispersione scolastica

PRIMO: il progetto transfrontaliero che combatte la dispersione scolastica
AostaSera INTERNO

In sette scuole francesi è iniziata a marzo la prima sessione del progetto, che durerà fino a giugno

PRIMO: acronimo di Perseveranza, Riuscita, Inclusione e Motivazione, “che sono le parole chiave per la lotta alla dispersione scolastica”, secondo Maurizio Resina, rappresentante della Sovrintendenza degli studi della Valle d’Aosta.

I dati della dispersione scolastica in Valle d’Aosta non sono trascurabili. (AostaSera)

La notizia riportata su altri giornali

Turismo: media di 260 utenti al giorno nel 2020 per i siti valdostani. Il valore è in aumento rispetto all’anno 2019 del 10% per quanto riguarda le strutture ricettive valdostane e in diminuzione di circa il 14% per i siti dei servizi. (gazzettamatin.com)

I lavori sono realizzati direttamente dalla Regione per un importo totale pari a 980 mila euro, finanziato interamente dallo Stato (Aosta Oggi)

E per quanto riguarda ricoveri ordinari, ricoveri in Terapia Intensiva e decessi l’incremento è esponenziale da un paio di settimane. Speriamo che i comportamenti individuali, le restrizioni e le vaccinazioni possano invertire a breve questa tendenza (AostaSera)

Aosta: denuncia finta rapina per intascare i soldi dell'assicurazione - Aosta News, notizie di cronaca, informazioni sportive, news, eventi e spettacoli della Valle d'Aosta

L’indagine era partita dopo le morti sospette registrate nella casa di riposo Refuge Père Laurent, struttura privata di proprietà della diocesi di Aosta. Da allora è proseguito il lavoro del pm Francesco Pizzato, con il procuratore capo Paolo Fortuna, sino ad arrivare all’iscrizione nel registro degli indagati di dieci persone (Il Fatto Quotidiano)

A quanto trapela da fonti investigative, tra gli indagati vi sono alcuni responsabili di struttura e due sanitari. Al momento sono una decina gli indagati e le ipotesi di reato – contestate a vario titolo – sono omicidio colposo e epidemia colposa. (gazzettamatin.com)

Aosta: denuncia finta rapina per intascare i soldi dell’assicurazione. Secondo il racconto, l’uomo sarebbe uscito dal lavoro verso le 22.30, e sarebbe stato rapinato in Corso Battaglione di Aosta. (gazzettamatin.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr