Sorrentino: «Il Leone d'Argento a Venezia? La stessa emozione del gol vittoria del Napoli sulla Juve»

ilmattino.it CULTURA E SPETTACOLO

Sono stati 10 giorni molto belli ma faticosi, sono andato da Venezia a Telluride e poi sono tornato a Venezia».

Per Paolo Sorrentino il primo desiderio dopo essere stato premiato a Venezia 78 è stato «vedere i gol del Napoli che ha vinto con la Juventus».

APPROFONDIMENTI IL FESTIVAL Mostra di Venezia, Paolo Sorrentino vince il Gran Premio della giuria.

Lo ha confessato il regista poco dopo la premiazione, accarezzando con soddisfazione il Leone d'Argento Gran Premio della Giuria vinto alla mostra di Venezia dal suo «È stata la mano di Dio». (ilmattino.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Venezia 2021: i look delle star alla Mostra del Cinema, l'ultimo red carpet. . Serata finale della 78esima Mostra del Cinema di Venezia 2021 che ha visto trionfare il film di Audrey Diwan L'Événement. (Style - Moda Uomo del Corriere della Sera)

Qui l’elenco completo di tutti i i vincitori della 78° Mostra del Cinema di Venezia: Il regista è scoppiato in lacrime durante il discorso di premiazione. (Thesocialpost.it)

Già, perché alla fine si torna sempre lì, all’altare di “san” Maradona, che Sorrentino ringrazia più di San Gennaro (peraltro citato in incipit del film.) e ad ogni piè sospinto, compreso nel momento più dorato della sua carriera quando vinse l’Oscar per La Grande Bellezza. (Il Fatto Quotidiano)

Si ride e si piange guardando È stata la mano di Dio, ma non arrendetevi ai primi effetti, perché il Leone d’Argento di Venezia 78 è un infinito e meraviglioso esperimento di cura del buio, attraverso la mossa più seria di tutti: lo scherzo È stata la mano di Dio, però, non è un film autobiografico (e basta), e nemmeno è un film su Maradona. (doppiozero)

Come i tifosi dell’Atalanta: sotto pressione – spiega Giletti- so che non è un gran momento per la Juve, ma va anche detto che non ho mai visto vincere scudetti a settembre o ad agosto. Molti calciatori della Juventus sono abituati a vincere sempre, ma devono capire che bisogna essere uomini prima che calciatori (napolipiu.com – Calcio Napoli Notizie)

Il Leone d'oro va alla regista francese Audrey Diwan per «L'événement», un potente viaggio nel dolore e nella libertà femminile di decidere del proprio corpo, e quindi del proprio destino, che ha entusiasmato la giuria (il riconoscimento è stato. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr