Multa a Google di 100 milioni di euro per abuso di posizione dominante, su una cosa che non esiste più

Androidworld ECONOMIA

Sebbene al tempo della vicenda Android Auto fosse piuttosto chiuso (solo messaggistica, multimedia, e Maps/Waze, per lo più), questo non vale più da diversi mesi, tanto che app simili a JuicePass, come questa o altre, sono già disponibili.

E forse qualcuno dovrebbe dirlo anche ad Enel X, perché adesso non dovrebbero esserci vincoli particolari che la tengano ulteriormente lontana da Android Auto

C’è però un elemento importante da tenere in considerazione. (Androidworld)

La notizia riportata su altri media

Grado, città tappa del Giro d’Italia e del Giro-E, sposa la mobilità sostenibile a zero emissioni grazie a Enel X. L’installazione delle infrastrutture di ricarica rientra nel Piano nazionale per la mobilità elettrica che vede Enel X impegnata nell’installazione di 21. (Giornale Nord Est)

In particolare, Google non ha permesso all'app JuicePass di Enel X di essere utilizzata sui propri sistemi automotive, costringendo gli utenti a usufruire invece di Maps. Tuttavia in questo scenario emergono anche criticità, come quella messa in luce da AGCM, l'Antitrust italiano, riguardante Google ed Enel X. (Auto.it)

Chi è Andrea Scognamiglio. Laureato con lode in Ingegneria Meccanica, Andrea Scognamiglio ha maturato un’esperienza decennale nel settore Energy&Utility a livello internazionale come Senior Managing Partner in Gartner per poi approdare in Enel X dove è a capo della Divisione Global e-Home. (Tech Princess)

Con Renault E-Charge Home i clienti possono scegliere tra 3 diversi pacchetti “chiavi in mano”, che variano in base alla potenza della JuiceBox Pro Cellular di Enel X: “E-Charge Home 3” con JuiceBox da 3,7 kW, “E-Charge Home 7” con JuiceBox da 7,4 kW ed “E-Charge Home 22” con JuiceBox da 22 kW. (FormulaPassion.it)

Il Movimento 5 Stelle – precisa il capogruppo del m5s Michele Ciusa - è da sempre promotore e sostenitore dello sviluppo sostenibile Siamo veramente preoccupati per quanto accaduto, poiché la stipula del protocollo, non vincolante, tra Regione e Enel X, presentata come una notizia positiva dell'assessora all'Industria Anita Pili nasconde lati poco rassicuranti e per niente trasparenti”. (BuongiornoAlghero.it)

L’installazione delle infrastrutture di ricarica rientra nel Piano nazionale per la mobilità elettrica che vede Enel X impegnata nell’installazione di 21.700 punti di ricarica installati in Italia entro il 2023 ( L’inaugurazione si è svolta questa mattina, nella postazione di Viale Argine dei Moreri, alla presenza di Dario Raugna, Sindaco del Comune di Grado e Manuel Siciliano referente Enel X Area Nord Est. (Il Friuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr