SCONTRO AUTO-MOTO TRA RAFFADALI E AGRIGENTO, MUORE COPPIA DI FIDANZATI 17ENNI

SCONTRO AUTO-MOTO TRA RAFFADALI E AGRIGENTO, MUORE COPPIA DI FIDANZATI 17ENNI
95047 INTERNO

Due diciassettenni sono morti in un incidente stradale lungo la strada statale 118, la “Corleonese-Agrigentina”, fra Agrigento e Raffadali, in territorio di Joppolo Giancaxio.

Ci uniamo al dolore e alla disperazione delle famiglie di Gaetano Maragliano e Martina Alaimo, due diciassettenni che erano nel fiore della vita, due figli di Raffadali”.

Pioveva, anche a dirotto, e hanno perso il controllo della moto”, dice il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro. (95047)

Se ne è parlato anche su altre testate

L’impatto contro l’auto, violentissimo, non gli ha dato scampo. (Corriere della Sera)

La conducente di una delle due auto, che viaggiava in una Citroen, è stata estratta dall'abitacolo dai vigili del fuoco Un grave incidente stradale quello che si è consumato stamattina al km 33.4 della 107 per la Sila, poco prima del cimitero di Cosenza. (Gazzetta del Sud - Edizione Cosenza)

Un’automobile e una motocicletta si sono scontrate infatti quando erano le 20.48 in via Quarto, non lontano dalla tangenziale Est. Sul posto sono intervenute un'auto ambulanza e un'automedica, inviate dal 118 in codice rosso. (IL GIORNO)

Morta a Castelvetrano una donna di 35 anni, originaria di Bagheria, in un incidente stradale

Ancora un incidente sulle strade cittadine. In viale Annunziata un ciclista si è scontrato contro un'auto ed è finito sull'asfalto. (MessinaToday)

E' la formula con la quale il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha assolto oggi Elena Mancino (avvocato Danilo Riccio), una 30enne di Sant'Agata dei Goti che era stata chiamata in causa per un incidente nel quale aveva perso la vita la bisnonna. (Ottopagine)

Era originaria di Bagheria ma viveva a Castelvetrano la donna morta in un incidente stradale avvenuto a Triscina, nel Trapanese. Il 42enne è riuscito a scendere dal mezzo sulle proprie gambe mentre per la donna, trafitta dal guardrail, non c’è stato nulla da fare. (La Voce di Bagheria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr