Nastri D'Argento 2022: trionfano Sorrentino, Martone, Bellocchio, Favino, Orlando e Saponangelo

Nastri D'Argento 2022: trionfano Sorrentino, Martone, Bellocchio, Favino, Orlando e Saponangelo
ComingSoon.it CULTURA E SPETTACOLO

News Cinema. Paolo Sorrentino con È stata la mano di Dio, Mario Martone con Qui rido io e Nostalgia, Marco Bellocchio con Marx può aspettare sono i grandi vincitori della 76esima edizione dei Nastri D’Argento, assegnati al Maxxi di Roma.

E' stata la mano di Dio si è aggiudicato il Nastro per il miglior film.

Il miglior regista è Mario Martone, che ha vinto sia per Qui rido io che per Nostalgia.

Il Sindacato dei Giornalisti Cinematografici ha assegnato ieri sera i Nastri D'Argento 2022 nella splendida cornice del Maxxi di Roma. (ComingSoon.it)

Su altri giornali

E proprio Favino ha ottenuto per il film di Martone il Nastro come miglior attore, ex aequo con Silvio Orlando, premiato per “Ariaferma” e “Il bambino nascosto”. Come migliori non protagonisti hanno vinto altri due attori di “Nostalgia”, Tommaso Ragno e Francesco di Leva. (Agenzia askanews)

Sempre per “A Chiara”, era già stato reso noto in precedenza ed è stato consegnato ieri sera il Nastro speciale al regista Jonas Carpignano I Nastri d’argento 2022 premiano anche film girati in Calabria e giovani interpreti calabresi. (Gazzetta del Sud - Edizione Calabria)

Tanti i personaggi di spicco che si sono avvicendati sul palco dei Nastri di quest’anno, da Paolo Sorrentino e Teresa Saponangelo, premiati rispettivamente per Miglior Film e Miglior Attrice Protagonista con È stata la mano di Dio, a Pierfrancesco Favino, Miglior Attore Protagonista per Nostalgia, ex-aequo con Silvio Orlando, premiato per la sua interpretazione in Ariaferma e Il bambino nascosto. (Rai Storia)

Ai Nastri D'Argento vince Napoli con Sorrentino e Martone

Altra regista ad essere premiata in questa edizione dei Nastri d’Argento è Giulia Louise Steigerwalt per Settembre, sua opera prima. (Artribune)

Sono andati in scena i, l’appuntamento si è tenuto al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo a Roma. Un’occasione per premiare il cinema italiano, ma anche per osservare i look sul red carpet. (DiLei)

Trionfa ‘E’ stata la mano di Dio’ di Paolo Sorrentino che riceve questa sera 6 Nastri al Maxxi Museo nazionale delle arti del XXI. Nel segno del film d’autore quest’anno la 76esima edizione dei Nastri d’Argento. (Cronache Campania)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr