L'omicidio di Saman Abbas: “Adesso andate, ci penso io”. VIDEO

L'omicidio di Saman Abbas: “Adesso andate, ci penso io”. VIDEO
Reggionline INTERNO

(Reggio Emilia) – “Adesso andate, adesso ci penso io”.

Potrebbe aver agito con i due cugini della ragazza: gli inquirenti non sanno chi sia stato l’esecutore materiale e non sanno la modalità dell’uccisione.

Leggi e guarda anche. Novellara. video. omicidio. indagini. Pakistan. scomparsa. Isabella Chiesi. Saman Abbas. omicidio premeditato

Saman torna dalla comunità cui era stata affidata più ribelle che mai, dal punto di vista dei genitori. (Reggionline)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Due mondi che oggi in piazza San Prospero i reggiani potranno vedere, sbirciare, immaginare, sognare. «Sono due mondi, così diversi, che si incontrano, una storia nella storia che vogliamo possa essere raccontata al meglio a tutti i reggiani». (La Gazzetta di Reggio)

Nel registro degli indagati ci sono cinque nomi di parenti della diciottenne: lo zio Danish Hasnain (33); il padre Shabbar Abbas (46); la madre Nazia Il riferimento è alle dichiarazioni che il genitore ha rilasciato dal Pakistan, forse per fornire una versione comune agli altri soggetti coinvolti. (Il Manifesto)

***. “Grande Aracri pentito? Reggio Emilia. processo Aemilia. 'ndrangheta. mafia. Catanzaro. Cutro. Nicolino Grande Aracri. pentimento (Reggionline)

Un'estate a teatro: musica e danza anche in piazza a Reggio Emilia

Cinque gli indagati dalla procura di Reggio: il padre e la madre, lo zio e due cugini della ragazza La procura di Reggio non ha dubbi: “Saman è morta, non ci sono speranze di un esito positivo. (Reggionline)

Quindi la richiesta di un bacio per poi allontanarsi. n albanese di 26 anni, residente in città, è stato arrestato sabato a Reggio Emilia perché gravemente indiziato di due episodi di violenza sessuale denunciati nei giorni scorsi in altrettanti parchi pubblici. (La Gazzetta di Reggio)

Nei mesi di giugno e luglio 15 spettacoli tra il Valli e i palchi allestiti in piazza Martiri del 7 Luglio e ai Chiostri di San Pietro. Concerti di musica classica, concerti legati a musica e danza del Festival Aperto, con la collaborazione del Reggio Parma Festival, spettacoli di prosa, un musical, un’opera e uno speciale progetto con Arci sono gli ingredienti di questa programmazione del tutto straordinaria, che cerca di recuperare un po’di tempo perduto a causa dell’emergenza Covid. (Reggionline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr