Covid, in Giappone è sparita la variante Delta: ecco come

Covid, in Giappone è sparita la variante Delta: ecco come
Quotidiano di Sicilia SALUTE

Ma l'ondata si è interrotta bruscamente. In Giappone la quinta e più grande ondata di pandemia di covid, guidata dalla variante Delta del coronavirus, si è improvvisamente interrotta a seguito di un aumento apparentemente inarrestabile di nuove infezioni.

La situazione in Giappone. Il Giappone ha subito la sua più grande ondata di Covid alla fine dell’estate, con un picco di circa 23.000 casi al giorno ad agosto. (Quotidiano di Sicilia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In Giappone la quinta e più grande ondata di pandemia di covid, guidata dalla variante Delta del coronavirus, si è improvvisamente interrotta a seguito di un aumento apparentemente inarrestabile di nuove infezioni. (Gazzetta di Firenze)

Secondo un gruppo di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Genetica e dell’Università di Niigata, la spiegazione sarebbe nelle continue mutazioni del virus che avrebbero di fatto ucciso il Covid. (Italia Sera)

Covid, in Giappone è sparita la variante Delta: le ipotesi. Il professor Inoue afferma che il virus ha lottato per riparare gli errori e continuare a replicarsi, ma alla fine ha causato la propria “autodistruzione”. (brevenews.)

Minelli a Huffpost: “A furia di mutare Covid in Giappone si è autoestinto" - Associazione L'agone Nuovo

In Giappone la quinta e più grande ondata di pandemia di covid, guidata dalla variante Delta del coronavirus, si è improvvisamente interrotta a seguito di un aumento apparentemente inarrestabile di nuove infezioni. (Yahoo Finanza)

Il Giappone potrebbe aver vinto la battaglia sulla variante Delta che si sarebbe auto estinta dopo che diverse mutazioni del virus lo hanno reso incapace di replicarsi. È quanto sostiene una nuova ricerca del National Institute of Genetics del Giappone parlando di «un’estinzione naturale» del ceppo del coronavirus. (Corriere del Ticino)

Nel frattempo, qualcuno inizia a domandarsi se la Delta sarà l’ultima “super variante” del Covid. E ora ci si domanda se la variante Delta potrebbe andare incontro a un simile destino anche in altre parti del mondo. (L'agone)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr