Perde la vita dopo un volo di trecento metri. Tragica escursione in vetta alle Alpi Apuane

Perde la vita dopo un volo di trecento metri. Tragica escursione in vetta alle Alpi Apuane
LA NAZIONE INTERNO

Rispetto all’ipotesi iniziale, il corpo di Chiara Galligani si trovava molto più in basso, non lontano da Cava Saccagna

Ma nella zona nella tarda mattinata di ieri c’era molta nebbia e il primo tentativo dell’elisoccorso è andato a vuoto.

Chiara era andata con un compagno di avventura a scalare il monte Spallone, una delle creste del Sagro.

Ha potuto solo chiamare il 118 che ha fatto immediatamente alzare in volo "Pegaso 3" dal Cinquale (LA NAZIONE)

Ne parlano anche altri giornali

Protagonisti sono lo street food e una manciata di persone immortalate mentre gustano le prelibatezze locali (La Gazzetta di Massa e Carrara)

Chiara Galligani, così si chiamava la donna, era un'escursionista esperta e stava facendo trekking in compagnia di un'altra persona quando - erano circa le 11,20 - è precipitata per oltre 200 metri dalla cresta dello Spallone sul monte Sagro. (valdinievoleoggi.it)

Sul posto è intervenuta la squadra di Carrara e Lunigiana del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano. La squadra dei soccorritori, partita dal monte Sagro (avvolto da una fitta nebbia), e il Pegaso 3 si sono diretti sul posto ma purtroppo i traumi riportati nella caduta sono stati fatali (NoiTV - La vostra televisione)

Cade in un canalone, morta un'escursionista sulle Alpi Apuane: la vittima aveva 46 anni

“Non rattristiamoci per averla persa - scrive Matteo - ma ringraziamo di quei momenti trascorsi insieme, il tempo passato con lei”. “Le montagne ti hanno fatto sognare, ora sei nella vetta più alta, proteggi i tuoi cari!”, scrive Ivan (LA NAZIONE)

Secondo una prima ricostruzione, sarebbe caduta per circa trecento metri dallo Spallone del Monte Sagro, dove si trovava assieme al compagno, che ha cercato di raggiungerla e ha allertato i soccorsi. Purtroppo per la donna, originaria del Pistoiese, non c'era niente da fare. (Città della Spezia)

La donna, che era in compagnia di un'altra persona, è scivolata e caduta nel canalone per cause ancora da accertare. Sul posto intervenuti i sanitari inviati dal 118, polizia, vigili del fuoco, soccorso alpino e anche l'elisoccorso Pegaso 3 - riuscito ad atterrare solo nel. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr