Germania, l'appello di club e stelle della Bundes ai calciatori gay: "Fate coming out"

Germania, l'appello di club e stelle della Bundes ai calciatori gay: Fate coming out
TUTTO mercato WEB SPORT

Con queste parole oltre 800 calciatori e calciatrici tedeschi hanno firmato un appello ai colleghi atleti gay, esortandoli a fare outing.

Germania, l'appello di club e stelle della Bundes ai calciatori gay: "Fate coming out". vedi letture. 800 giocatori e giocatrici: "C'è paura, potete contare su noi". - BERLINO, 18 FEB - "Potete contare su di noi!".

"Ancora nel 2021 non c'è neppure un calciatore dichiaratamente omosessuale nelle categorie professionali del calcio tedesco", scrivono nell'appello. (TUTTO mercato WEB)

Ne parlano anche altri giornali

Ha acceso non poche polemiche sui social la frase che ha utilizzato l’ex campione del Mondo, Philipp Lahm, in merito agli omosessuali che ancora non hanno fatto coming out nel mondo del calcio. Si accende la polemica attorno a Philipp Lahm e alla sua frase sui gay. (Stop and Goal)

Parole che confermano quanto sottolineato dalla rivista 11 Freunde: "Hitzlsperger ha fatto coming out? È questa l'accusa pesantissima della rivista di calcio 11 Freunde, che ha lanciato un appello che sta facendo molto discutere. (Sport Fanpage)

Philipp Lahm verrà ricordato come uno dei difensori più forti al Mondo, ma ora anche per un altro motivo. Mi sembra che attualmente nella Bundesliga ci siano davvero poche chances di osare con successo un passo simile e uscirne senza danni personali. (Footballnews24.it)

Da Thorpe a Rapinoe e Egonu: quanti coming out nello sport, non sempre facili

Mi sembra che attualmente nella Bundesliga ci siano poche chance di osare con successo un passo simile e uscirne senza danni personali". Nessuno dei giocatori del Bayern Monaco, né la società come tale, hanno sottoscritto l’appello (Calciomercato.com)

Ma non gli consiglierei mai di parlarne con i compagni di squadra: non potrebbe contare sulla stessa maturità da parte degli avversari o dei tifosi. L'ex capitano di Bayern e Germania: "Manca la capacità di accettare, difficile accettare tutti quegli insulti in campo". (Sport Mediaset)

Le parole di Lahm, che consigliava ai calciatori di non rivelare la propria omosessualità, hanno scatenato una bufera. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr