Covid, Confcommercio contro Solinas: "Ordinanza sui ristoranti crea il caos" - Sardiniapost.it

Covid, Confcommercio contro Solinas: Ordinanza sui ristoranti crea il caos - Sardiniapost.it
SardiniaPost INTERNO

Non siamo disposti a sopportare oltre – afferma il presidente di Fipe Confcommercio Sardegna, Emanuele Frongia – e per questo non ci rimane che organizzare una forma di protesta immediata e civile.

Inondiamo la mail del presidente della Regione di messaggi di protesta con il testo ‘Vogliamo lavorare senza il metro in mano e con una politica che non faccia pasticci’.

Chiediamo a tutti gli imprenditori e ai lavoratori del settore ristorazione di inviare questa mail di protesta e se l’assurda ordinanza non verrà cambiata metteremo in moto forme di protesta più incisive”

È quanto si legge in una nota di Fipe Confcommercio. (SardiniaPost)

Se ne è parlato anche su altre testate

La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasferita al Pronto soccorso del San Martino per gli accertamenti radiografici Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale e un’ambulanza della Assl di Oristano. (L'Unione Sarda.it)

Il segreto c'è Sono passati quasi otto anni da quella scoperta e su Mont'e Prama è calato nuovamente l'oblio di Stato. Lo scrigno Quando apre uno dei suoi scrigni di quelle ricerche sulla collina dei Giganti Gaetano Ranieri ancora si commuove. (L'Unione Sarda.it)

In meno di 24 ore sono stati 100mila i nati dal 1982 al 2004 che hanno prenotato l’appuntamento per la vaccinazione. Il 42% dei sardi ha già ricevuto la prima dose e il riflesso sul quadro epidemiologico generale è incontrovertibile (Casteddu Online)

Pnrr, 16 sindaci sardi preoccupati: "Serve una rete ferroviaria strategica per non isolare più i territori"

Se il virus ha prodotto distanziamento e isolamento sociale, il vaccino, al contrario, sta nuovamente unendo le persone verso il traguardo comune, fuori dall’emergenza In meno di 24 ore sono stati 100mila i nati dal 1982 al 2004 che hanno prenotato l’appuntamento per la vaccinazione. (Gallura Oggi)

I firmatari della lettera a Solinas, oltre a Deiana, sono: Tarcisio Anedda (Sinnai), Gian Vittorio Campus (Sassari), Pier Luigi Concu (Selargius), Mario Conoci (Alghero), Francesco Dessì (Capoterra), Sabrina Licheri (Assemini), Tomaso Antonio Locci (Monserrato), Andrea Lutzu (Oristano), Paola Massidda (Carbonia), Graziano Ernesto Milia (Quartu Sant’Elena), Massimo Mulas (Porto Torres), Settimo Nizzi (Olbia), Paola Secci (Sestu), Andrea Soddu (Nuoro), Paolo Truzzu (Cagliari), Mauro Usai (Iglesias) (SardiniaPost)

Preoccupazione da parte dei sindaci sardi riguardo il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. 31 maggio 2021, n. 77 in caso di ritardi o impedimenti alla realizzazione del suddetto PNRR, segnatamente alla installazione di nuova potenza eolica o fotovoltaica nell’Isola” (Casteddu Online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr