Moto3: Acosta da record vince a Jerez, super Fenati 2°. Che finale mozzafiato!

Moto3: Acosta da record vince a Jerez, super Fenati 2°. Che finale mozzafiato!
Per saperne di più:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Super anche Migno, che dopo aver rischiato di cadere ha chiuso 4°

È il più giovane pilota della storia a vincere tre gare consecutive.

Il talento spagnolo stabilisce un doppio record: è il più giovane della storia a vincere tre gare consecutive e nessuno prima alla sua età è salito 4 volte consecutive sul podio nelle sue prime 4 gare di carriera nel Motomondiale.

Tripletta del rookie, che ha recuperato e ha vinto anche nel Gp di Spagna. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Domenica da brividi a Jerez: Fabio Di Giannantonio (team Federal Oil Gresini) vince la sua prima gara in Moto2 sotto lo sguardo di Luca Gresini, il figlio di Fausto, presente per la prima volta nel paddock per seguire da vicino il lavoro della squadra. (Sky Sport)

Prove libere 2. Gabriel Rodrigo è il migliore del venerdì Moto3 a Jerez. (Corse di Moto)

Pole position l’anno scorso nel doppio round a Jerez, la pista andalusa continua a sorridere a Tatsuki Suzuki. Q2: Suzuki re delle qualifiche a Jerez. (Corse di Moto)

Moto3, GP Spagna: Rodrigo 1° nelle Libere di Jerez, 2° Antonelli, 3° Fenati. HIGHLIGHTS

di Redazione Picenotime. domenica 02 maggio 2021. Uno splendido Romano Fenati ha chiuso in seconda posizione il Gran Premio di Spagna, quarta prova del Campionato Mondiale Moto3 2021. C'era tanto vento e stare davanti da solo senza scia era molto difficile, era più facile gestire le cose stando dietro. (picenotime)

Il risultato del pilota Max Racing Team è stato agevolato dallo strike causato all’ultima curva da Can Oncu (under investigation), a terra assieme a Darryn Binder e Jaume Masia. È la Moto3 ad aprire la giornata di gare sul circuito di Jerez, offrendo una gara come sempre animata e combattuta. (Motosprint.it)

Il giovane rookie, sorprendente capo classifica con due vittorie e un secondo posto, è partito un po' meno spavaldo del solito nella prima giornata di prove. Il venerdì non dà mai indicazioni definitive e sabato il meteo favorevole potrebbe rimettere tutto in discussione (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr