MotoGP, la top speed non basta: Fabio Quartararo a -10 km/h da Ducati

MotoGP, la top speed non basta: Fabio Quartararo a -10 km/h da Ducati
Più informazioni:
Corse di Moto SPORT

Il francese della Yamaha factory ha toccato 346,1 km/h, ben 10 km/h più lento della Ducati di Zarco!

Ma alla fine a spuntarla sono state le Yamaha M1 di Maverick Vinales e Fabio Quartararo.

Nella classifica della top speed raggiunta nel 2° round MotoGP a Doha è Johann Zarco (Ducati) il più veloce: 356,4 km/h.

Paradossalmente Fabio Quartararo, vincitore della seconda tappa MotoGP, è in fondo alla classifica della velocità massima lambita nel corso del week-end. (Corse di Moto)

Ne parlano anche altre fonti

Zarco riflette sul potenziale della sua moto: “Penso che la Ducati vada bene anche su altre piste. Eppure a completare il podio troviamo ben due Ducati, anche se non le ufficiali. (Motorsport.com Italia)

Alle sue spalle ci sono le due Yamaha ufficiali di Quartararo e Vinales a pari punti (36). Il campione del mondo Mir è 6° con 22 punti. (Sky Sport)

VOTA IL SONDAGGIO: MotoGP, chi vincerà il GP di Doha? Ma poi, quando ho capito che è stato il mio compagno di squadra a fare la pole, ero abbastanza sorpreso, ma comunque in modo positivo. (Motosprint.it)

MotoGP 2021, Bagnaia: “Deluso da me stesso, errori imperdonabili per un pilota ufficiale”

Notizie, social, sport e non solo: ecco come sono cambiate le nostre abitudini "virtuali" ai tempi della pandemia. Il professore dell'USI Gabriele Balbi: «In situazioni di infodemia l'uso di ogni singola parola è importantissima. (Ticinonline)

Questo momento di ribalta punterà i riflettori anche sulla bella Anabel che ha già catturato i cuori dei fan. “Non sono contento al 100% perché ho perso il secondo posto solo due curve prima del traguardo“ (Corse di Moto)

Dovrò imparare da questo, perché in un team ufficiale questi sono errori imperdonabili Queste cose possono succedere, ma portare i colori ufficiali ha un peso decisamente diverso: “Sono deluso da me stesso e arrabbiato. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr