Aifa sui vaccini: "Maggioranza di segnalazioni relative al Pfizer"

Aifa sui vaccini: Maggioranza di segnalazioni relative al Pfizer
Altri dettagli:
TerzoBinario.it ECONOMIA

Aifa sui vaccini: “Maggioranza di segnalazioni relative al Pfizer”.

Nel periodo considerato sono pervenute 66.258 segnalazioni su un totale di 32.429.611 dosi somministrate (tasso di segnalazione di 204 ogni 100.000 dosi).

Al vaccino Moderna (3,9% delle segnalazioni e 9% delle dosi somministrate), e al vaccino COVID-19 Janssen (0,3% delle segnalazioni e 1,5% delle dosi somministrate)

Le segnalazioni gravi corrispondono al 10,4% del totale, con un tasso di 21 eventi gravi ogni 100.000 dosi somministrate. (TerzoBinario.it)

Su altre testate

L’Aifa ha emesso nelle scorse ore un nuovo report aggiornato circa la somministrazione del vaccino anti-Covid, provando a fare chiarezza sulla questione correlata alle morti dopo le inoculazioni del siero contro il Coronavirus. (Il Sussidiario.net)

La maggior parte delle segnalazioni riguarda Comirnaty di Pfizer-Biontech (71,8%), che è anche il più utilizzato. Dal 27 dicembre 2020 al 26 maggio 2021, per i quattro vaccini in uso nella campagna vaccinale in corso il quinto Rapporto di farmacovigilanza svela 66.258 segnalazioni su un totale di 32.429.611 dosi somministrate. (Nurse24)

Il vaccino, si legge nella nota dell'Aifa, è autorizzato «per la prevenzione del Covid-19 nei soggetti al di sopra dei 18 anni, come da indicazione Ema» Prima autorizzato solo fino a 55 anni, poi sospeso in attesa dell'Ema dopo alcuni episodi di trombosi, poi raccomandato per gli over 60. (IL GIORNO)

AstraZeneca, verso la raccomandazione solo agli over 60. Resta il nodo sui richiami

In 211 casi il decesso è registrato dopo la prima dose, in 98 dopo la seconda (ove specificato nella scheda di segnalazione). L’Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato ieri il quinto Rapporto di Farmacovigilanza sui Vaccini Covid ( qui i dati del quarto ). (La Pressa)

Più raramente sono state osservate le reazioni ansiose alla vaccinazione, prevalentemente con episodi di lipotimia e reazioni vagali con sincope (circa 1 caso ogni 100.000 dosi somministrate). Così suddivisi: Comirnaty 1.150 (prima dose) e 741 (seconda dose); Vaxzevria 1. (ilmessaggero.it)

Era stata vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio nell'open day per gli over 18. Nessun caso è stato segnalato dopo la seconda dose (LaC news24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr