Unicredit alza gli obiettivi. E riapre all'idea shopping

Unicredit alza gli obiettivi. E riapre all'idea shopping
ilGiornale.it ECONOMIA

Siamo sulla buona strada per superare la nostra guidance per il 2022 fornita nel terzo trimestre, indipendentemente dagli sviluppi macroeconomici. E abbiamo fiducia di mantenere le promesse anche per il 2023. Ha parlato a tutto campo ieri l'ad di Unicredit, Andrea Orcel, nel corso della 27esima Financials Ceo Conference annuale di Bank of America Merrill Lynch. Ed è tornato ad aprire anche il fascicolo delle acquisizioni, senza escludere nulla a priori purché sia vantaggioso. (ilGiornale.it)

La notizia riportata su altri media

Se ci sarà una grave recessione siamo pronti ad affrontare ogni shock e ad avere performance migliori della media dei nostri competitor, ha spiegato Orcel nel corso della Conference organizzato da Bank of America Merrill Lynch, indicando che tutti i target verranno raggiunti anche in caso di recessione. (Milano Finanza)

E fusioni e acquisizioni potrebbero essere un acceleratore e creare valore nelle giuste condizioni. Ieri il ceo Andrea Orcel ha parlato ancora di m&a, questa volta in Germania. (Corriere della Sera)

Un’uscita affrettata dalla Russia sarebbe stata una reazione emotiva e anche immorale perchè sarebbe stato un regalo alle persone a cui stai cercando di opporti’. Così l’a.d. di UniCredit, Andrea Orcel, in un discorso proferito nel corso della 27esima Financials Ceo Conference annuale di Bank of America Merrill Lynch (Borse.it)

Unicredit, nuove acquisizioni e stime rialzate

Un’uscita affrettata dalla Russia sarebbe stata una reazione emotiva e anche immorale perchè sarebbe stato un regalo alle persone a cui stai cercando di opporti’. Così l’a.d. di UniCredit, Andrea Orcel, in un discorso proferito nel corso della 27esima Financials Ceo Conference annuale di Bank of America Merrill Lynch (Finanzaonline.com)

Parlando nel corso della 27esima Financials Ceo Conference annuale di Bank of America Merrill Lynch, il numero uno di UniCredit ha annunciato che, con la presentazione dei conti del terzo trimestre, la guidance sul 2023 sarà sostanzialmente migliorata. (Borse.it)

Il titolo di Unicredit è in forte rialzo in Piazza Affari (+6%) dopo che l’amministratore delegato, Andrea Orcel, alla Conference organizzato da Bank of America Merrill Lynch ha sottolineato che le stime sul 2023 verranno alzate nel terzo trimestre, ribadendo che la banca può assorbire shock anche in caso di grave recessione. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr