Dakar, altra disavventura per Danilo Petrucci

Dakar, altra disavventura per Danilo Petrucci
Sportal SPORT

Mi fa malissimo la spalla"

Ancora un episodio sfortunato, alla Dakar, per Danilo Petrucci.

13 Gennaio 2022. "Mi fa malissimo la spalla" ha dichiarato a fine tappa il ternano.

Poi la caduta: c’era un tronco sotto la sabbia, non ho rallentato abbastanza, mi sono capottato e la moto mi è caduta sopra.

"Oggi ho fatto una delle cose più difficili della mia vita - le parole di Petrucci riportate da 'La Gazzetta dello Sport' -. (Sportal)

Se ne è parlato anche su altre testate

Ne abbiamo parlato con uno di questi grandi, un pilota che ha vinto quattro edizioni in moto del Rally Raid più famoso del mondo, Edi Orioli. Ma nelle tappe dove non ha avuto problemi riuscendo a stare coi primi, ha dimostrato una grande capacità di guida. (Motosprint.it)

Lo ammiriamo però Danilo, per quella sua capacità di risollevarsi sempre grazie alle sue forze e andare oltre ogni difficoltà, come se dietro ci fosse un messaggio di vita dedicato a tutti noi. A quanto pare è proprio vero che l’uomo che torna non è mai lo stesso che è partito (GPOne.com)

Well done 🧡#KTM #Tech3 #Tech3KTMFactoryRacing #ReadyToRace #DP9 pic.twitter.com/7gUUcRfsza — Tech3 Racing (@Tech3Racing) January 5, 2022. L'esperienza di Danilo Petrucci alla Dakar. Danilo Petrucci ha fortemente voluto partecipare alla Dakar 2022 pochi mesi dopo il suo addio alla Moto Gp, avvenuto lo stesso giorno del ritiro di Valentino Rossi. (RADIO DEEJAY)

Dakar, Al-Attiyah e Sanders si aggiudicano la prima tappa. Peterhansel costretto al ritiro

Non si sapeva dove andare, fra queste dune e rami secchi, sembrava di stare in Transilvania. Nella penultima tappa ha rischiato grosso il pilota ex MotoGP, che è inciampato su un tronco con la sua KTM ed ha riportato una botta alla spalla destra. (Corse di Moto)

Il nativo di Terni ha vinto la quinta speciale dell’evento raid più famoso ed estenuante al mondo, una missione affatto scontata. Per le due ruote menzione d’onore anche per Giovanni Gritti (RS Moto Racing), Cesare Zacchetti (Zacchetti) e Franco Picco (Picco), i migliori tra gli azzurri al traguardo. (OA Sport)

Ancora Nasser Al-Attiyah grande protagonista alla Dakar 2022. In grossa difficoltà il campione in carica, 'Monsieur Dakar' Stephane Peterhansel, costretto al ritiro problemi meccanici alla sua Audi, mentre Carlos Sainz, dopo il buon avvio, sbaglia strada e accumula un ritardo di 2 ore. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr