Microsoft: in settimana la trimestrale, ecco cosa attendersi

Investire.biz ECONOMIA

Se si volge lo sguardo al prossimo trimestre invece Wall Street pronostica 48,3 miliardi di dollari di entrate e guadagni di 2,17 dollari per azione.

Trimestrale Microsoft: le attese degli analisti. Gli analisti di Wall Street quindi sono ottimisti e hanno aumentato le stime riguardo la trimestrale di mercoledì e le prospettive per il futuro.

L'ultima seduta a Wall Street si è conclusa con un calo dell'1,85% a 296 dollari per il titolo Microsoft

L'ultima previsione rilasciata dalla società riporta entrate che nel migliore degli scenari si aggirano intorno ai 51,05 miliardi di dollari. (Investire.biz)

Ne parlano anche altre testate

Le vendite OEM di Windows hanno portato entrate aumentate del 25% anno su anno, così come il comparto Azure è cresciuto del 13% e la famiglia Surface dell'8%. Le note liete sono su tutti i fronti, con Office e Windows a guidare la volata grazie a numeri che surclassano anche le aspettative degli analisti. (Punto Informatico)

Microsoft ha inanellato un altro trimestre in forte crescita, battendo le stime degli analisti grazie al cloud, centro della strategia del ceo Nadella, ma evidenziando una crescita in tutte le aree, confermando così la centralità dell'azienda nel processo di digitalizzazione spinto dalla pandemia. (Milano Finanza)

Roma, 27 gen. (LaPresse) -“Nel primo trimestre dovremmo recuperare il livello di produzione pre- crisi”.Così il ministro dell’Economia Daniele Franco intervenendo a Telefisco, organizzato dal Sole24ore (LaPresse)

Volano i ricavi di Bing e LinkedIn. Nonostante la perdurante crisi dei semiconduttori che ne sta limitando la produzione, anche la divisione Xbox è in crescita rispetto allo scorso trimestre. Secondo gli analisti, Microsoft festeggerà a dovere questa data, con il lancio di più prodotti nei prossimi mesi (DDay.it)

Microsoft, ricavi trimestrali battono previsioni. Investing.com - Microsoft (NASDAQ: ) ha rilasciato gli del secondo trimestre che hanno battuto le previsioni degli analisti in questo Martedì, con i ricavi che mancano le previsioni degli esperti. (Investing.com)

Tesla resta al comando grazie alle batterie al litio-ferro-fosfato. Ford Motor Company (NYSE:F) è la principale azienda fra le case automobilistiche legacy ad aver spinto molto sul settore delle auto elettriche; tuttavia, nonostante Ford miri a raddoppiare la produzione del suo pick-up F-150 Lightning, non può ancora competere con Tesla, come comunicato da Navellier agli investitori attraverso le sue Daily Market Notes. (Benzinga Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr