Mancini: «Pallone d'oro? Deve vincerlo Jorginho»

Milan News 24 SPORT

Ecco le sue parole sui candidati al Pallone d’Oro:. «Loro sono lì perché sono bravi, non per merito mio.

Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Nations League contro il Belgio. Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Nations League contro il Belgio.

CLICCA PER LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE DI MANCINI

Mi sembrerebbe strano il contrario». (Milan News 24)

La notizia riportata su altri giornali

Sognare in piccolo e sognare in grande è la stessa cosa, quindi meglio sognare in grande. l centrocampista azzurro: "Vogliamo tornare subito a vincere". Un anno così non lo puoi davvero dimenticare e farsi la bocca buona, dopo la Champions con il Chelsea e l'Europeo con l'Italia, è davvero un attimo. (Sport Mediaset)

Infatti più volte il pubblico in passato ha ritenuto ingiustificata la scelta del vincitore del premio, che dovrebbe essere il giocatore che più si è distinto nell’anno solare. Messi è infatti in vantaggio su tutti e tra i tifosi c’è il malcontento anche per via delle quote che non sembrano lasciare scampo. (DirettaGoal)

Vinse proprio in quell’anno il Pallone d’Oro, superando la concorrenza di campioni come Gary Lineker ed Emilio Butragueno La storia del Pallone d’Oro non è fatta solo di Messi e Ronaldo: ecco i vincitori che non sono riusciti a confermarsi. (Calciopolis)

Il suo voto andò a Sneijder. NOMINATION − Così Condò sulla lista del prestigioso premio: «Io oggi avrei messo dentro Federico Chiesa nella lista dei 30 per il Pallone d’oro cosi come Diego Milito nel 2010, la cui assenza nei 23 ha fatto scandalo senza alcuna giustificazione. (Inter-News)

Abbiamo intrapreso una strada bellissima, dobbiamo continuare a migliorarci, il gruppo è giovane e tanti ragazzi possono giocare insieme per cinque o sei anni" Nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro i belgi, il ct Roberto Mancini si è espresso su chi dovrebbe vincere il Pallone d'Oro a fine anno: "I nominati ci sono per la loro bravura, non per meriti miei - così il commissario tecnico -. (Sportal)

"Il Belgio è una grande Nazionale primo nel Ranking da anni, è una grande squadra e non è mai facile giocare contro di loro. "Le cose cambiano veloci, stavo lavorando tanto al Chelsea e poi è arrivata questa annata dove sono andare bene le cose (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr