Contrasto alla violenza di genere - Dichiarazione del Presidente del Consiglio Mario Draghi

Contrasto alla violenza di genere - Dichiarazione del Presidente del Consiglio Mario Draghi
Governo INTERNO

Gli interventi rafforzano il sistema di assistenza alle donne e ai minori vittime di abusi, a difesa dei loro diritti e della nostra società

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime pieno sostegno alle misure di contrasto alla violenza di genere presentate oggi in vista della giornata mondiale del 25 novembre.

Il Governo stanzia nuove risorse per aiutare le donne che subiscono abusi domestici, per accompagnarle nel percorso di uscita dalla violenza, per favorirne l’indipendenza economica. (Governo)

Se ne è parlato anche su altri media

Quello che spinge a chiamarli ancora mariti, fidanzati o ex anche dopo le violenze. Perché le donne aspettano dieci anni (dieci, in media) prima di denunciare e, spesso, lo fanno sostenute dai figli. (ilmattino.it)

La mappa e l’elenco che seguono sono un grido di dolore che arriva da un’Italia che conta quest’anno oltre cento donne uccise. L’ha uccisa in un parco il suo ex fidanzato, già arrestato e condannato per stalking. (La Stampa)

Una donna di 60 anni è stata uccisa a Quartucciu, nell'hinterland di Cagliari, dal marito di 67 anni. Angela Dargenio 07/05/2021. Angela Dargenio, 48 anni, è stata uccisa il 7 maggio 2021 a Torino. (Gazzetta del Sud)

Femminicidi 2021: 57 vittime da inizio anno, tutte le storie

Buona parte del rapporto sulle donne uccise in italia per «motivi di genere» si concentra sulle criticità nell’operato della polizia giudiziaria. I dati sui femminicidi, in Italia, restituiscono la fotografia di un Paese in cui le donne non sono ancora sufficientemente tutelate dall’ordinamento. (Open)

Dagli anni ’80 ad oggi, la giustizia è andata avanti nella difesa delle donne vittime di violenza. Di fronte a chi trema all’idea di denunciare per non dover affrontare l’onta di fronte ad un sistema che è bravo solo a giudicare, rendendo le donne doppiamente vittime, c’è bisogno di persone preparate (Today)

Senatrice, il rapporto della Commissione rivela importanti mancanze nella tutela delle donne dalle forme di violenza. Credere alle donne, dobbiamo creare un clima in cui alle donne che denunciano si crede, punto e basta (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr