Il Pd si mette in Azione, ma l'inflAzione non molla

Il Pd si mette in Azione, ma l'inflAzione non molla
Economy Magazine INTERNO

Il Corriere della Sera apre con “il patto tra Letta e Calenda”, al Pd il 70% dei collegi, proteste di Sinistra e Verdi.

Un dialogo è possibile” e Licia Ronzulli di FI che commenta l’accordo Pd-Azione “così ci aiutano, si sono presi i frenatori”

La Repubblica titola “Patto per l’Europa”, nessun big candidato negli uninominali, ma restano sul tavolo i nodi Di Maio e Sinistra.

Sempre da Repubblica, in vista del voto gli scienziati lanciano un appello ai partiti “subito un piano sul clima”. (Economy Magazine)

Se ne è parlato anche su altre testate

Figuriamoci in questo quadro, quale sarà mai la nettezza della chiusura a queste ‘frattaglie’ (lessico calendiano di pochi giorni fa) E metterebbero in piedi il governo del lockdown, del NIMBY, della vigile attesa, della tassazione estrema, della limitazione della disponibilità della proprietà privata. (Nicola Porro)

Finisce la storiella di Azione partito moderato, alternativo alla sinistra tutta tasse, assistenzialismo e nemica del ceto produttivo". Lo ha dichiarato il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni (La Provincia di Cremona e Crema)

"Con Bonelli Fratoianni Speranza Orlando Provenzano eccetera che cosa costruisci? A volte feroci, a volte costruttive, a volte distruttive. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Meloni, l'affondo dopo il patto Letta-Calenda: «Torna la vecchia sinistra». Caccia ai voti centristi

Risponde il leader di Azion: "Elena, può essere. Se il Pd non avesse accettato i ns punti non avrei avuto dubbi. (La Sicilia)

C'è un segnale di cambiamento molto solido che unisce il patto Pd - Azione e le scelte dei nomi da sottoporre alla Segreteria del Lazio per le candidature. Tanto quanto è un Pd intimamente rinnovato quello che domenica ha consegnato al Segretario regionale Bruno Astorre le proposte di candidature dai territori. (AlessioPorcu.it)

Il voto moderato non può andare a Letta che usa Calenda come «appendice della sinistra che vuole la patrimoniale» (Tajani dixit). A Montecitorio, però, la coppia Calenda-Pd agli avversari potrebbe sottrarre 12 collegi uninominali (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr