Stellantis, frena la 500 elettrica: mancano le batterie per le auto

Stellantis, frena la 500 elettrica: mancano le batterie per le auto
Corriere della Sera ECONOMIA

Nel mentre si fa avanti la transizione all’elettrico che però sconta ancora prezzi al consumatore finale non proprio da mercato di massa e una preoccupante carenza di batterie.

L’esito investe inevitabilmente anche la nuova 500 elettrica, presentata alla stampa nel marzo 2020 prima che la pandemia deflagrasse in tutto il mondo.

E si sta concentrando la produzione in un unico turno dal doppio finora a regime per la carenza della materia prima, cioè le batterie, che Stellantis importa dalla Corea del Sud. (Corriere della Sera)

Su altre testate

Nel primo trimestre di quest'anno, secondo quanto comunicato oggi dal sindacato, la produzione delle fabbriche Stellantis in Italia è aumentata del 30,9% rispetto al 2020, condizionato dal Covid-19, a 208.242 unità. (Milano Finanza)

I numeri della produzione di Stellantis in Italia e le richieste dei sindacati. Nel primo incontro fatto con il Ceo di Stellantis Carlo Tavares, abbiamo avuto rassicurazioni che gli investimenti verranno ultimati. (Startmag Web magazine)

Il gruppo Stellantis ha raggiunto un accordo con la Israel Innovation Authority per sviluppare e rafforzare la cooperazione nell’innovazione tecnologica, creando collaborazioni con le imprese israeliane, e in particolare con il mondo delle startup. (CorCom)

Stellantis, accordo con Israele per ricerca e sviluppo sulla mobilità

NEGOZI, PARRUCCHIERI E CENTRI COMMERCIALI - Esercizi commerciali tutti aperti in zona arancione con i consueti orari, compresi i servizi alla persona (parrucchieri, estetisti ecc.) SCUOLA - Dal 7 aprile, sulla base del nuovo decreto, scuola aperta fino alla prima media anche in zona rossa. (Yahoo Finanza)

La newsletter di Corriere Torino. S e vuoi restare aggiornato sulle notizie di Torino e del Piemonte iscriviti gratis alla newsletter del Corriere Torino A darne la notizia è la Fim Cisl, nel suo rapporto sul primo trimestre produttivo del gruppo italo-francese. (Corriere della Sera)

L’innovazione e il futuro di Stellantis passano anche per Israele. A riguardo è in atto uno scouting tra circa 30 start up da oltre un anno. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr