Borse giù, reazione negativa all'inflazione

Rai News ECONOMIA

Mercati Borse giù, reazione negativa all'inflazione. Condividi. di Michela Coricelli Si è conclusa all'insegna dei ribassi l'ultima seduta della settimana per le borse europee.

Si salva solo la borsa di Madrid a + 0,40%.Oltreoceano gli investitori sono già in attesa del vertice della Federal Reserve di mercoledì prossimo.

Wall Street procede in calo con il Dow Jones che cede oltre mezzo punto e il Nasdaq un punto percentuale. (Rai News)

Ne parlano anche altri media

Tra i dati macroeconomici rilevanti sui mercati statunitensi:. . Venerdì 17/09/2021. 16:00 USA: Fiducia consumatori Università Michigan (atteso 72 punti; preced. 70,3 punti). . Lunedì 20/09/2021. 16:00 USA: Indice NAHB (atteso 75 punti; preced (ilmessaggero.it)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

I futures sul Dow Jones scendono dello 0,30% a 34.523 punti; quelli sullo S&P 500 arretrano dello 0,32% a 4.450 punti, mentre quelli sul Nasdaq sono in calo dello 0,27% a 15.467 punti. Futures Usa in ribasso, in un mese che continua a confermarsi difficile per la borsa Usa. (Yahoo Finanza)

Le Borse europee sono fiacche dopo l'avvio in calo di Wall Street, con i principali listini del Vecchio Continente che si muovono poco sotto la parità nella seduta delle 'quattro streghe', scadenza trimestrale di opzioni e futures che contribuisce alla volatilità. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Oggi giornata particolare per Wall Street, alle prese con il giorno delle “quattro streghe”, ovvero della scadenza dei futures sugli indici azionari, delle opzioni sugli indici azionari, delle opzioni sulle azioni e dei futures sulle singole azioni. (Wall Street Italia)

Tokyo chiude in rialzo (+0,58%) in scia al ritrovato. ottimismo su una maggiore stabilità politica in Giappone. Sotto. la lente restano il rallentamento della crescita economica della. Cina e i timori di una riduzione degli stimoli da parte della. (Corriere Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr