Letizia Moratti dice che la Lombardia sarà la prima regione a raggiungere l’immunità contro il Covid

Letizia Moratti dice che la Lombardia sarà la prima regione a raggiungere l’immunità contro il Covid
Fanpage.it INTERNO

Segue la fascia dei 50-59 anni: con 431.977 vaccinati con la la prima dose.

La Moratti: Lombardia prima regione a raggiungere immunità. Durante il suo intervento di oggi, martedì 8 giugno, a Mattino 5, Letizia Moratti ha dichiarato, fiera, che "adesso la Lombardia corre".

Gli over 40 con la prima dose sono 198.524, i trentenni sono 134.471 e infine i ventenni sono 103.128

L'assessore ha poi aggiunto di credere che "saremo la prima Regione a raggiungere l'immunità di comunità". (Fanpage.it)

Su altri media

Così la tua area personale sarà sempre più ricca di contenuti in linea con i tuoi interessi Autorizzaci a leggere i tuoi dati di navigazione per attività di analisi e profilazione. (Corriere della Sera)

In ogni caso i codici Stp ed Eni non sono riconosciuti dalla piattaforma informatica di Poste, che gestisce le prenotazioni per le vaccinazioni anti covid Il pasticcio dei codici Stp ed Eni. Usuelli, nella sua interrogazione, aveva anche invitato le Ats ad attivarsi per attribuire il codice Stp ("straniero temporaneamente presente"), attualmente assegnato solo dai reparti di pronto soccorso, e il codice Eni, che ancora in Lombardia non sarebbe garantito. (MilanoToday.it)

6:55 - In Lombardia 359 casi su 27.660 tamponi. Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, intervenendo alla presentazione del centro vaccinale del gruppo Unipol a Milano. (Sky Tg24 )

Vaccini in Lombardia, la conferenza stampa di Letizia Moratti

1 Al vertice della Rai. Letizia Moratti, vedova dell’imprenditore petrolifero Gian Marco Moratti, è stata presidente della Rai (1994-1996), nonché ministra dell’Istruzione, dell’Università e. della Ricerca nei governi Berlusconi II e III (2001-2006). (QUOTIDIANO NAZIONALE)

(askanews) – “Abbiamo chiesto la disponibilità, per il momento a Confindustria Lombardia, per eventuali richiami che dovessero essere necessari: è un piano sul quale stiamo lavorando per essere preparati e Confindustria Lombardia ha già dato la sua disponibilità, se dovessero esserci ulteriori richiami”. (askanews)

«Farmacie e medici di medicina generale potrebbero essere quelli che colmano l’ultimo miglio in occasione campagna vaccinale con gli ultimi richiami». «Domani la Lombardia supererà 7 milioni di dosi somministrate, mentre ci si avvicina alle 700mila somministrazioni alla settimana con un incremento del +6,93% sulla precedente. (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr