Facebook trova accordo con Australia: revocato il blocco delle news

LaPresse ESTERI

L’esecutivo australiano infatti terrebbe in considerazione gli accordi commerciali precedentemente conclusi tra titani come Facebook e Google da un lato, e la stampa locale dall’altro, prima di decidere di imporre i pagamenti alle piattaforme social per la diffusione dei relativi articoli.

Il colosso del social ha deciso di ripristinare le pagine di notizie nel Paese dopo che il governo del premier Morrison ha approvato alcuni emendamenti al disegno di legge sulla condivisione delle notizie online. (LaPresse)

Su altri media

La legge, afferma il governo australiano in una nota, assicura che gli editori "siano equamente remunerati per il contenuto che generano, aiutando a sostenere il giornalismo di interesse pubblico in Australia". (AGI - Agenzia Italia)

Entrambe le camere hanno approvato l'emendamento alla legge sui media, dopo l'accordo raggiunto nei giorni scorsi tra il governo e Facebook. Nella sua nuova formulazione, la legge consente ora maggiori margini ad aziende come Facebook e Google, che potranno negoziare direttamente con gli editori, oltre alla possibilità che vengano esentate dal pagamento dei contenuti, se il governo riconoscerà il loro contributo all'industria editoriale australiana (Il Giorno)

Un iter, quello della legge australiana, non privo di scossoni e malmostosità da parte delle big tech. Si tratta della prima legge di questo tipo che arriva al capolinea del suo iter, diversi paesi europei stanno lavorando a varianti analoghe ma sono ben lungi dalla conclusione. (Ticinonline)

La legge australiana sui media ei grandi del web è passata | ma cosa succede ora?

Che sia da es… - claudio_2022 : Australia, Facebook ripristina le news. Che sia… - CarloMauri1 : Un nuovo post dal titolo (Australia: accordo su legge media, Facebook ripristina notizie) è stato pubblicato su Car… - smart_creed : RT @Key4biz: #Facebook ripristina le news in #Australia, perché ora #BigTech decidono gli editori da pagare e il prezzo (Zazoom Blog)

Mostrando una particolare sensibilità nei confronti degli editori, Microsoft punta probabilmente a guadagnare simpatie, e fette di mercato, anche nell’Unione Europa Il governo emenderà la legge secondo la quale le grandi aziende del web dovranno pagare i media ogni volta che condivideranno un loro contenuto. (Tech Princess)

La legge australiana sui media e i grandi del web è passata: ma cosa succede ora? Il codice media Australia approvato – o, per utilizzare la corretta denominazione, il News media and Digital Platforms Mandatory Bargaining Code – è stato fortemente revisionato dopo il braccio di ferro tra Facebook e il governo nell’ultima settimana. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr