Netflix colpita da downgrade analisti dopo trimestrale deludente

Borsa Italiana ECONOMIA

Oltre a una prospettiva debole per il numero di abbonati, la società non prevede una crescita dei margini nel 2022.

KeyBanc Capital Markets ha cambiato il giudizio a "Underweight" da "Overweight", prevedendo unper azione fino al terzo trimestre del 2022.

Netflix. Netflix. Credit Suisse. Barclays. (Teleborsa). (Teleborsa) -sul titolodopo che il più grande servizio di streaming del mondo ha previsto di aggiungere 2,5 milioni di clienti da gennaio a marzo 2022, meno della metà dei 5,9 milioni previsti dal consensus. (Borsa Italiana)

Ne parlano anche altre fonti

A preoccupare gli investitori è stato “il rallentamento della crescita del numero degli abbonati” Nonostante il gruppo, rispetto all’annus horribilis, ha chiuso il 2021 con un fatturato superiore del 19%, pari a 30 miliardi di dollari, ieri, nella borsa di Wall Street ha registrato un crollo di circa il 20%. (Redazione Imprese News)

Quindi nel primo trimestre del nuovo anno Netflix ha deciso di mettere solamente 2,5 milioni nuovi abbonati, un dato significativamente più basso rispetto ai 4 milioni dell’anno scorso. Prima importante crisi per Netflix, con la piattaforma streaming che sta vedendo la sua crescita bloccata per la prima volta. (Vesuvius.it)

Gli analisti si aspettavano che la crescita degli abbonati fosse inferiore alle previsioni di Netflix, con una media stimata di 8,39 milioni di nuovi membri, tuttavia anche quei risultati non sono stati raggiunti. (NewsDigitali)

Mentre nello specifico di quanto accaduto ieri in borsa, non sembra invece aver avuto un impatto rilevante l’acquisizione di Activision Blizzard sulla quotazione del titolo di Netflix Infatti dopo la pubblicazione dei dati finanziari relativi allo scorso anno, il titolo in borsa ha subito un bel tonfo. (Gametimers)

Alphabet (Google) ha ceduto il 2,2%, Amazon quasi il 6%, Facebook (Meta) oltre il 4%. (MonitoR magazine)

Nella regione EMEA (intendiamo Europa, Medio Oriente e Africa) Netflix ha ben 74,04 milioni di abbonati, ricavi di 2,52 miliardi di dollari e ricavi medi per abbonato di 11,64 dollari Se guardiamo il quadro completo, notiamo che nel 2021 Netflix ha aggiunto 18 milioni di abbonati contro i 37 milioni del 2020. (Android Italy)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr