Johnson&Johnson, il verdetto dell'Ema martedì 20 aprile. Probabile l'addio ad Astrazeneca

Corriere dell'Umbria ECONOMIA

Intanto sulle politiche vaccinali dell'Europa, diventa sempre più probabile che l'Ue non rinnovi i contratti con il gruppo farmaceutico AstraZeneca.

Uno dei portavoce della Commissione Europea ha spiegato che quando il contratto sarà concluso, verrà ufficializzata la notizia.

E' stata la ministra francese dell'Industria, Agnès Pannier Rinacher, a dichiararlo durante una intervista a Rmc.

E' considerato molto probabile, infatti, che nei prossimi mesi si debba procedere ad una nuova ampia vaccinazione, per cercare di limitare una nuova ondata autunnale di Covid. (Corriere dell'Umbria)

Se ne è parlato anche su altri media

La commissione - ricorda il sito del Guardian - si è riunita mercoledì, ma non ha revocato la raccomandazione della pausa nella somministrazione, affermando che gli esperti che la compongono hanno bisogno di maggiori informazioni prima di prendere una decisione Durerà almeno un'altra settimana anche la pausa negli Stati Uniti della somministrazione dei vaccini Johnson & Johnson. (Adnkronos)

per milione con Johnson and Johnson. Ma questi decisori non pensano alle migliaia di infettati e morti aggiuntivi che lo stop (anche temporaneo) di questi vaccini comporta? (Corriere della Sera)

Lo scrive su Facebook Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente dell'Unità di crisi Covid-19 della Liguria. Ogni sospensione dei vaccini anti Covid AstraZeneca e Johnson & Johnson, ora in stallo in alcuni paesi per rischio trombosi rare, "vale migliaia di morti". (Adnkronos)

Prosegue la valutazione da patrte dell'Ema dei casi molto rari che casi molto rari di trombi inusuali che si sono verificati negli Stati Uniti a seguito dell'uso del vaccino anti-Covid monodose Janssen di di Johnson & Johnson (approvato il 12 marzo dall'Aifa per l'Italia ma ora sospeso dalle autorità statunitensi). (PerugiaToday)

"Oggi abbiamo un portafoglio di vaccini con vaccini a RNA messaggero che funzionano molto bene ed hanno pochi effetti collaterali. Più vaccini ad Rna. L'esponente del governo Castex ha anche affermato che sarà privilegiata la stipula di ulteriori accordi con Pfizer e Moderna. (Notizie - MSN Italia)

Semplicemente non ne ha bisogno, avendo anche ottenuto abbastanza altri vaccini su cui fare affidamento. Intanto, nel Regno Unito l'uso del vaccino AstraZeneca è stato limitato agli over 30, mentre altri paesi Ue, Italia inclusa, lo hanno raccomandato agli over 60. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr