Covid, variante Delta causa forme più gravi della malattia: lo studio

Virgilio Notizie SALUTE

Covid, variante Delta causa forme più gravi della malattia: lo studio Da uno studio condotto a Singapore è emerso che la variante Delta non sarebbe solo più contagiosa ma anche responsabile di forme di Covid più gravi. L’impatto delle varianti di interesse, le Voc, sulla gravità dell’infezione da Covid è rimasto a lungo un mistero.

Lo studio evidenzia che nei pazienti sottoposti a ciclo vaccinale completo il rischio di contrarre il Covid in forma grave era di gran lunga inferiore

La positività alla variante Delta, viene rilevato nello studio, durerebbe circa 5 giorni in più rispetto al ceppo originale, 18 giorni contro 13, con una carica virale più alta. (Virgilio Notizie)

Se ne è parlato anche su altri media

Variante Delta, il rischio di morte è 11 volte superiore per i non vaccinati: tre studi specifici confermano che la doppia vaccinazione è efficace. Novità sulla Variante Delta e sul suo impatto sulle popolazioni immunizzate, il rischio di morte è 11 volte superiore per i non vaccinati: lo sostengono gli ultimi studi diffusi dai Centers for Disease Control degli Stati Uniti diffusi in questi giorni. (Notizie.it )

Il primo studio. Il primo studio è stato condotto negli Usa durante la primavera e l’estate, quindi in un periodo con la variante Delta che già circolava. Uno studio americano sul coronavirus: i non vaccinati rischiano di morire 11 volte di più. (News Mondo)

Il Covid sta mettendo in crisi anche Thailandia, Vietnam, Malesia e Indonesia Il Paese sta affrontando la quinta ondata, a causa della diffusione della variante Delta. (ilmessaggero.it)

Per il monodose Johnson & Johnson l’efficacia è del 60%. Pfizer è efficace all’80% nel prevenire i ricoveri ospedalieri tra gli adulti di età pari o superiore a 18 anni (Scienze Fanpage)

L’obiettivo è riuscire a distribuire una versione “pediatrica” del vaccino a “basso dosaggio”. Variante Delta “corre più in fretta tra i bambini”: il monitoraggio australiano. A spostare l’attenzione sui bambini è stato recentemente il rapporto dell’NCIRS – National Centre for Immunisation Research and Surveillance australiano – che ha registrato un’elevata trasmissibilità della variante Delta tra i bambini a seguito dell’apertura delle scuole nel Paese. (QuiFinanza)

Oltre un migliaio di persone sono scese in piazza anche sabato a Lucerna, per protestare contro le ultime decisioni del Consiglio federale. Sul fronte dei dati, come sempre nel weekend non sono disponibili aggiornamenti nazionali e ticinesi, ma solo grigionesi. (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr