Interventi del 118 dopo sinistri stradali: calo di un terzo per il lockdown

LeccePrima INTERNO

La sensazione che negli ultimi mesi molti lettori hanno avuto rispetto alla frequenza di incidenti stradali gravi, caratterizzati anche da decessi, è confermata dai dati diffusi dal Seus 118 (Servizio Emergenza Urgenza Sanitaria) che descrivono un incremento significativo dopo il lockdown.

I codici rossi per questa tipologia di evento sono stati 23 nel 2019, 19 nel 2020 e 16 quest'anno

In termini percentuali gli incidenti hanno rappresentato circa il 14 percento di tutti gli interventi per traumi del 2020 a fronte di circa il 18 percento nel 2019 e nel 2020. (LeccePrima)

Ne parlano anche altre testate

Il corpo sbalzato dall’auto. Nell’urto il corpo della ragazza è stato balzato fuori dall’abitacolo andando violentemente a sbattere. La ragazza, che era di Racale, si trovava in una Ford CMax con altri amici tutti di Racale quando, per cause ancora da chiarire, l’auto è uscita fuori strada sulla curva all’altezza di Baia Verde. (StatoQuotidiano.it)

Il giovane, nella notte tra il 9 e il 10 ottobre, è deceduto mentre stava tornando a casa dal lavoro. Sul luogo della tragedia anche i Vigili del fuoco e la Polizia locale per i rilievi del caso e per chiarire la dinamica dell’incidente (Zoom24.it)

L’uomo, in gravi condizioni, è stato portato all ‘ospedale di Asti in codice rosso Un’auto, guidata da un uomo di mezza età, è uscita fuori strada finendo nei campi adiacenti. (ATNews)

Ci uniamo al dolore e alla disperazione delle famiglie di Gaetano Maragliano e Martina Alaimo, due diciassettenni che erano nel fiore della vita, due figli di Raffadali”. Due diciassettenni sono morti in un incidente stradale lungo la strada statale 118, la “Corleonese-Agrigentina”, fra Agrigento e Raffadali, in territorio di Joppolo Giancaxio. (95047)

La stessa viene ricordata dagli amici come una ragazza solare, disponibile e legatissima ai due figli Valentina, originaria di Bagheria, era legata sentimentalmente con un uomo, F.T. (Castelvetrano News)

Secondo gli ultimi dati ACI-Istat, infatti, in Campania, nel 2020, sono diminuiti sia gli incidenti che le loro conseguenze. In questo contesto, spicca il dato negativo del Comune di Napoli dove i morti sono addirittura aumentati del 36,4%, nonostante la consistente riduzione degli incidenti del 28,9 per cento. (NapoliToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr