Australian Open, Tsitsipas attacca Djokovic: "Fatto regole sue, ci fa passare per stupidi"

Australian Open, Tsitsipas attacca Djokovic: Fatto regole sue, ci fa passare per stupidi
Sky Sport ESTERI

Dall'altro c'è qualcuno che ha preferito seguire la sua strada e che fa passare gli altri per stupidi.

Il caos legato al campione serbo è stato commentato anche da alcuni suoi colleghi, l’ultimo dei quali è stato Stefanos Tsitsipas .

Chi non segue le regole fa passare gli altri per idioti". Non c’è ancora la parola fine al caso degli ultimi giorni, decisione che spetterà al Ministro dell’Immigrazione australiano nelle prossime ore. (Sky Sport)

Ne parlano anche altre fonti

Fronte aperto anche in Spagna: Djokovic si sarebbe recato a Marbella pur non essendo vaccinato. Nel caso di decisione di cancellazione del visto, per Djokovic potrebbe anche arrivare il divieto di ingresso per 3 anni nel paese. (Sky Sport)

Questa la spiegazione emessa in una nota ufficiale dal Ministro dell’Immigrazione australiano Alex Hawke in merito all’annullamento del visto al tennista serbo Novak Djokovic, icona no-vax e per questo non ritenuto idoneo a soggiornare in Australia. (FormulaPassion.it)

Australian Open L'Australia rinvia l'espulsione di Djokovic: si attende l'udienza UN' ORA FA. Inoltre, tutte le emozioni degli altri eventi targati Eurosport a cominciare dalla Coppa d'Africa di calcio e ovviamente le Olimpiadi invernali di Pechino 2022. (Eurosport.it)

Cancellato il visto di Djokovic - Tennis

Gli avvocati di Djokovic, almeno stando a quanto raccolto dai media serbi, avrebbero già preparato il ricorso per non lasciarsi trovare impreparati. Anche secondo l’Herald Sun, uno dei media più influenti in Australia, il governo australiano intende portare avanti la sua linea d'azione procedendo all'espulsione di Novak Djokovic per non creare un pericoloso precedente. (Tennis World Italia)

Il ministro dell'Immigrazione, Alex Hawke, ha usato il proprio potere per revocare il visto, "per motivi di salute e ordine pubblico, in quanto era nell’interesse della popolazione farlo". (Calciomercato.com)

E oggi un nuovo capitolo, con il ministro dell’Immigrazione Alex Hawke che ha nuovamente ribaltato la situazione e ha cancellato ancora una volta il visto di Novak Djokovic (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr