Next Donald Trump chiede il boicottaggio della Coca-Cola - e la beve ancora

Next Donald Trump chiede il boicottaggio della Coca-Cola - e la beve ancora
Approfondimenti:
Calcio .video ESTERI

Donald Trump non è completamente d’accordo con il boicottaggio della Coca-Cola.

Donald Trump vuole punire aziende come Coca-Cola chiedendo un boicottaggio. In un comunicato stampa, ha incoraggiato i suoi sostenitori a punire le società indisciplinate.

Donald Trump beve Diet Coke della Coca-Cola, nonostante abbia chiesto il boicottaggio. Perché sulla scrivania di Trump c’è una di quelle bottigliette di Diet Coke che a Donald Trump piace bere, nascosta dietro il telefono. (Calcio .video)

La notizia riportata su altre testate

È sicuro che si sentirà parlare di Donald Trump ancora per diverso tempo Keystone. (Ticinonline)

Un portavoce del repubblicano ha negato che la sua richiesta fosse collegata alle indagini del dipartimento di Giustizia. Ansa Usa, fedelissimo di Trump chiese grazia preventiva. Secondo il "New York Times", Matt Gaetz, il deputato repubblicano fedelissimo di Donald Trump, avrebbe chiesto all'ex presidente Usa la grazia preventiva per qualsiasi reato commesso per sé stesso e per altri alleati del Congresso. (Notizie - MSN Italia)

Ferreo difensore di Donald Trump, Gaetz era diventato uno dei più crudeli ambasciatori delle bugie elettorali dell’ex presidente. “Il congressman Matt Gaetz non mi ha mai chiesto il perdono giudiziario” afferma in una dichiarazione scritta rilasciata dalla sua residenza a Mar A Lago, in Florida. (La Voce di New York)

Donald Trump nel suo nuovo ufficio a Mar-a-Lago: ogni dettaglio ha un significato…

Per presentare il nuovo studio, l’ex presidente si è fatto fotografare mentre sfoglia una copia del Wall Street Journal, seduto a una scrivania molto simile a quella della stanza della Casa Bianca. Fosse accaduto in Italia, probabilmente a Donald Trump avrebbero dato del rosicone, per usare un’espressione al limite del vernacolare. (Open)

Just had a terrific meeting with President Trump! La foto è stata pubblicata su Twitter da uno dei suoi più stretti collaboratori, Stephen Miller. (RSI.ch Informazione)

Donald Trump si è insediato nel suo nuovo ufficio di Mar-a-Lago. Ed è stato immortalato alla scrivania in un’immagine che ha presto fatto il giro del mondo, per gli oggetti che vi sono rappresentati e che, in parte, ricordano i tempi in cui stava alla Casa Bianca. (OGGI)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr