Pompei. L'archeologo tedesco Zuchtriegel è il nuovo direttore

Pompei. L'archeologo tedesco Zuchtriegel è il nuovo direttore
Altri dettagli:
Rai News INTERNO

A Pompei ha già lavorato nella squadra dell'ex direttore Massimo Osanna. Condividi. E' l'archeologo tedesco Gabriel Zuchtriegel, 39 anni, il nuovo direttore del Parco archeologico di Pompei.

L’archeologo tedesco Zuchtriegel è il nuovo direttore Dal 2015 alla guida del Parco archeologico di Paestum.

"Ho scelto Gabriel Zuchtriegel perché a Paestum ha fatto un lavoro incredibile, anche Paestum ora grazie a lui è un modello

Lo ha il neo direttore Zuchtriegel. (Rai News)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dimissioni immediate e irrevocabili presentate «con vivo disappunto» al direttore generale Massimo Osanna: «Riteniamo che non sussistano le condizioni minime per collaborare con il suo successore». Il suo curriculum non ha il necessario spessore nel campo del restauro dell’edilizia e della pittura romane come ci si aspetterebbe da un direttore di Pompei. (Corriere della Sera)

Proprio quest’ultimo ha espresso «vivo apprezzamento per la nomina del dottor Gabriel Zuchtriegel alla guida del Parco archeologico di Pompei. Un affresco di Villa Arianna agli scavi di Varano. La nomina di Gabriel Zuchtriegel alla guida del Parco archeologico di Pompei riscuote consensi anche a Castellammare di Stabia. (StabiaChannel.it)

Questo è il compito per cui lavorerò e sono sicuro che la squadra vincerà". Pompei, nominata la commissione per il successore di Osanna 16 Novembre 2020. A Paestum sin dalla sua nomina ha intrecciato l'attività di valorizzazione con quella di ricerca e restauro, sia nell'area archeologica che all'interno del museo. (La Repubblica)

Pompei, la doppia sfida di Zuchtriegel

E’ l’archeologo tedesco Gabriel Zuchtriegel, 39 anni, il nuovo direttore del Parco Archeologico di Pompei. curriculum. 2007-2010 PhD in Classical Archaeology, Institute for Classical Archaeology, University of Bonn (Germany). (Positanonews)

Oddio, Gabriel Johannes Zuchtriegel, 40 anni a giugno, è nato a Weingarten, città tedesca del Baden-Württemberg, ma è ormai cittadino italiano. Ora che il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, gli ha dato le chiavi del Parco Archeologico di Pompei come nuovo direttore, l’esuberante tedescone ha già tirato fuori idee che fanno venire il mal di testa ai parrucconi. (QUOTIDIANO.NET)

Zuchtriegel, che ha due figli piccoli, ha insistito molto per modificare e adeguare la comunicazione museale alle esigenze dei bambini. Perché, e questo Zuchtriegel lo sa, Pompei non è dell'Italia, ma del mondo (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr