Covid: ancora nessun nuovo caso nell'imperiese. In Liguria 7 contagi e tre morti/Il bollettino

Covid: ancora nessun nuovo caso nell'imperiese. In Liguria 7 contagi e tre morti/Il bollettino
IMPERIAPOST INTERNO

data decesso sesso età luogo decesso 1 24/02/2021 F 91 ASL1-Comune di Sanremo 2 04/06/2021 M 74 San Martino 3 06/06/2021 M 53 ASL5-Ospedale Sarzana. Dettaglio deceduti: la data di uno dei decessi segnalati in data odierna è antecedente alle ultime ventiquattro ore poiché, a seguito di accertamenti effettuati da A.Li.Sa., è stato ottenuto dall’azienda del SSR il dato e la documentazione clinica di un ulteriore soggetto per il quale è stata riportata l’infezione da SARS-COV-2 tra le cause del decesso. (IMPERIAPOST)

Ne parlano anche altre fonti

Per la prima volta dalla seconda ondata della pandemia, in Liguria non sono stati registrati morti . Segno tangibile di una campagna vaccinale che continua ad abbattere contagi, ma soprattutto ricoveri e morti. (La Repubblica)

Genova - Palazzo Tursi ore 14 Seduta del Consiglio comunale Genova - Via Fieschi, 15 ore 10. (Primocanale)

Il numero complessivo delle vittime da inizio emergenza resta dunque invariato rispetto a ieri: 4.330. In ospedale continua a scendere invece il numero dei ricoveri: sono 107, 13 in meno di ieri. (La Repubblica)

Festa per la zona bianca, Toti: “È una sera che va celebrata, ci riprendiamo la nostra libertà”

Sono 373 mila i liguri che hanno completato il ciclo vaccinale mentre circa 300 mila sono in attesa della seconda dose Con le dosi di ieri, domenica 6 giugno, la Liguria sale a 1.021.151 somministrazioni. (IVG.it)

È la nuova previsione del presidente ligure Giovanni Toti mentre ieri il commissario Francesco Paolo Figliuolo ha indicato fine settembre come scadenza per raggiungere l’obiettivo dell’80% di vaccinati. (Genova24.it)

“Complice una campagna vaccinale che ha fatto la differenza perché questa volta riapriamo nella convinzione di non dover richiudere più Le persone che non devono più fuggire da un ristorante e questo vuol dire che in quel ristorante lavoreranno tante persone, quindi significa occupazione, crescita e riappropriarsi del proprio futuro”. (Genova24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr