Renault: solo vetture elettriche a partire dal 2030

MotoriSuMotori ECONOMIA

A partire dal 2030 infatti, secondo quanto ammesso dallo stesso amministratore delegato di Renault Luca De Meo, in casa Renault si venderanno esclusivamente vetture elettriche.

Se fra le elettriche del prossimo futuro a marchio Renault saranno previsti ritorni di denominazioni gradite, a cominciare da Renault 5 e Renault 4, il piano utile all’elettrificazione del marchio si è reso necessario per un obbligo imposto: così come ammesso ancora dal CEO, Luca De Meo

Il costruttore rumeno appartenente al Gruppo Renault dovrebbe avviare un interessante rilancio nei prossimi tempi, ma pare continuerà ad offrire vetture dotate di propulsori tradizionali anche all’indomani del limite fissato al 2030 per Renault da De Meo. (MotoriSuMotori)

Ne parlano anche altre fonti

Renault nel 2030 sarà al 100% elettrica, in Europa”. La Casa francese ha fissato la data di addio ai motori endotermici nel Vecchio Continente. (Auto.it)

Secondo quanto riportato da Automotive News, De Meo ha affermato che “Renault diventerà al 100% elettrica in Europa entro il 2030". Una scelta che dovrà comunque fare i conti con quanto proposto recentemente dalla Commissione europea, pronta a bloccare le vendite di auto con motore termico, ibride incluse, entro il 2035 (DMove.it)

Le parole di De Meo sono chiare. Leggi ora: Renault Astral, ci sarà una versione anche al 100% elettrica. Ultima modifica: 15 gennaio 2022 (QN Motori)

Il numero uno di Boulogne-Billancourt ha poi dettagliato i piani per il futuro di Renault, lasciando una porta aperta per le propulsioni tradizionali. (FormulaPassion.it)

E non c’è da stupirsi, pertanto, se pure Renault sia particolarmente interessata a conquistare una fetta di un mercato che nei prossimi anni pare sia destinato a dominare. La speranza è che il passaggio alle auto elettriche non finisca per rivelarsi una scelta che avrà effetti negativi per i consumatori finali, nonostante di opzioni economiche ce ne siano già diverse (TuttoTech.net)

Dacia resta anche termica. Se Renault punta a dire addio a pistoni e bielle entro la fine del decennio, Dacia continuerà ad offrire modelli termici anche dopo il 2030 La conferma è arrivata dall'amministratore delegato Luca De Meo, durante una conferenza stampa, riferendosi al solo mercato europeo. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr