Le città più vivibili al mondo secondo l’Economist: Auckland spodesta Vienna

Le città più vivibili al mondo secondo l’Economist: Auckland spodesta Vienna
Approfondimenti:
Sky Tg24 ESTERI

Le metropoli dove il Covid-19 ha avuto un impatto più forte sono adesso considerate meno vivibili rispetto agli anni precedenti al 2020.

Ecco quali sono le dieci in cui si vive meglio. La Nuova Zelanda aumenta il salario minimo e le tasse per i ricchi

Emerge dal “Global Liveability Index 2021”, studio condotto dall’Intelligence Unite dell’Economist, che ha messo a confronto 140 città nel mondo, sulla base di precisi indicatori: sistema sanitario, cultura, ambiente, infrastrutture e istruzione. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altre testate

Ecco le 10 città più vivibili al mondo secondo il Global Liveability Index 2021:. 9) Melbourne, Australia. . Punteggio classifica città più vivibili al mondo: 92,5. Ancora una città australiana: Melbourne è la capitale dello stato di Victoria e seconda città più popolata d’Australia. (Money.it)

ANSA Auckland la più vivibile, il Covid travolge le città europee. Auckland, grazie alla gestione del Covid-19 (Rai News). "In Germania, Francoforte, Amburgo e Dusseldorf sono le città che hanno registrato i cali maggiori nella nostra classifica di 140 città. (Notizie - MSN Italia)

Regina delle città più vivibili 2021 è risultata Auckland. - (PRIMAPRESS) (PrimaPress)

Auckland è la città più vivibile del mondo. La meno vivibile è Damasco

capitale austriaca È in cima alla lista dal 2018 E per anni Melbourne è stata in cima a un sondaggio su 140 centri urbani. La pandemia di COVID-19 ha scosso la classifica annuale delle città più vivibili dell’Economist Intelligence Unit, spingendo Auckland in testa a Vienna, che è uscita dalla top 10 proprio come le nazioni insulari. (Conca Ternana Oggi)

La Svizzera si difende - La Svizzera è riuscita a piazzare due città nelle prime dieci posizioni: Zurigo in settima e Ginevra in ottava. Male l'Europa - Il peggioramento rispetto all'anno precedente è planetario, afferma l'Eiu: «In tutto il mondo le città sono adesso molto meno vivibili di quanto lo erano prima della pandemia». (Ticinonline)

All’opposto la meno vivibile è risultata Damasco, la capitale della Siria. La sua area metropolitana è la più grande e popolosa della Nuova Zelanda Paese con circa 1 milione e 800 mila abitanti. (in20righe)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr