Padova, uomo di 55 anni muore soffocato incastrato in un tombino: cercava di recuperare qualcosa

Padova, uomo di 55 anni muore soffocato incastrato in un tombino: cercava di recuperare qualcosa
leggo.it INTERNO

Secondo i primi riscontri l'uomo sarebbe morto soffocato nel tombino mentre cercava di recuperare qualcosa, non ci sono segni di violenza sul corpo e, sempre dagli accertamenti, pare che avesse assunto sostanze alcoliche prima del decesso.

Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Ottobre 2021, 15:08

Il cadavere di un uomo, per metà incastrato dentro un tombino, è stato scoperto stanotte in via Palestro a Padova (leggo.it)

Ne parlano anche altri giornali

Il corpo di un uomo di 55 anni, morto per soffocamento, è stato trovato la notte scorsa con mezzo busto dentro a un tombino e le gambe allungate sulla strada. A fare il ritrovamento è stata una guardia giurata, che ha chiamato subito la polizia. (SardiniaPost)

A fare il ritrovamento è stata una guardia giurata, che ha chiamato subito la polizia. L’uomo si chiamava Salvatore Masia, era originario di Sassari e pare che avesse perso qualcosa dentro al tombino. (Il Giornale di Vicenza)

Il corpo è a disposizione dell'Autorità giudiziaria, sul caso indaga la squadra Volante della polizia A fare il ritrovamento è stata una guardia giurata, che ha chiamato subito la Polizia di Stato. (Tiscali.it)

Morto soffocato nel tombino a Padova, perché Salvatore ha tolto la grata? Ecco cosa è successo

A fare il macabro ritrovamento è stata una guardia giurata, che ha immediatamente allertato la Polizia di Stato. L'uomo si chiamava Salvatore Masia, era originario diTempio Pausania e pare stesse cercando qualcosa che gli era caduto dentro al tombino. (Fanpage.it)

Secondo i primi riscontri l'uomo sarebbe morto soffocato nel tombino mentre cercava di recuperare le chiavi che gli erano cadute, non ci sono segni di violenza sul corpo. Uomo morto nel tombino: chi è. (ilgazzettino.it)

Muore soffocato nel tombino a Padova, Salvatore aveva cercato di recuperare qualcosa. . IL DRAMMA. Masia, nato a Tempio Pausania il 14 maggio 1966, viveva da quasi trent'anni a Padova dove era arrivato per intraprendere l'università. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr