Non c è niente di duellante in The Last Duel

Non c è niente di duellante in The Last Duel
Wired.it CULTURA E SPETTACOLO

Lo sappiamo dal titolo, da tutta la promozione e dall’eco del primo film di Ridley Scott (I duellanti) che ritorna in questo The Last Duel.

Eppure Ridley Scott per la messa in scena fa il suo consueto, ottimo lavoro epico sul cinema storico, fatto di sporco, fango, sangue e nessuno sconto.

Perché The Last Duel è un film organizzato e orchestrato con grande precisione per una tesi molto netta e chiara. (Wired.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Un fegataccio che in battaglia dà il meglio di sé Un arco di tempo in cui si sviluppa la vicenda, autentica. (Il Manifesto)

ricordiamo che Ridley Scott è l’autore quantomeno del primo film metoo della storia di Hollywood, Thelma & Louise (e aggiungiamo anche che Damon & Affleck sono stati per anni i protégé di Harvey Weinstein…) – qui, si recupera quell’attenzione per la magnetica carnalità dei corpi, e per la carica sessuale che scintilla tra gli sguardi e lo sfiorarsi, che da sempre sottotraccia accompagnano le storie del regista. (Sentieri Selvaggi)

Una scena di The Last Duel The Last Duel. *SPOILER*. Il duello tra Carrouges e Le Gris è diventato uno spettacolo per tutta Parigi, con centinaia di cittadini accorsi in un'arena ufficiale con il re Carlo VI che lo ha trasformato in un evento all'interno della sua serie di feste e celebrazioni. (elle.com)

Festival di Venezia, The Last Duel di Ridley Scott: quando l'epica porta in trionfo la donna (e il…

Un film per certi versi quindi molto attuale e tratto per altro da una storia vera, con la riuscita scelta narrativa di raccontare i fatti dal triplice punto di vista di Jean, Jacque e Marguerite. (TIMgate)

Sono infatti sbarcati al Lido, grazie al film Fuori Concorso del veterano Ridley Scott, The Last Duel, i divi Matt Damon e Ben Affleck, coppia storica del cinema americano (dall'Oscar con Will Hunting - Genio ribelle di 22 anni fa) e grandi amici nella vita privata. (MYmovies.it)

È sulla sovversione di tale destino – incredibilmente occorsa in un caso accaduto nella Francia sul finire del XIV secolo – che fa perno The Last Duel, il nuovo dramma epico-storico di Ridley Scott fuori concorso alla 78ma Mostra veneziana. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr