Bper-Carige, il mercato vede il terzo polo con PopSondrio e Unipol regista- Corriere.it

Bper-Carige, il mercato vede il terzo polo con PopSondrio e Unipol regista- Corriere.it
Altri dettagli:
GameGurus ECONOMIA

Neanche un giorno dall’annuncio della scelta di Bper come acquirente di Carige, e il mercato vede già i primi accenni della costituzione del terzo polo bancario con testa e capitale ben piantati in Emilia tra Modena, sede di Bper, e Bologna, dove si trova il suo primo azionista Unipol.

Montani ha sottolineato che «nel riformulare l’offerta iniziale abbiamo mantenuto tutti i suoi presupposti principali, ovvero la valenza strategica e industriale, l’adeguato presidio dei profili patrimoniali, il miglioramento dell’asset quality e un accrescimento significativo della redditività in termini di utile per azione»

La due diligence «in tempi brevi». (GameGurus)

Su altre fonti

Stavolta la Francia non farà shopping in Italia acquisendo anche il Carige: e questo grazie (anche) all’intervento del Copasir. Questa è anche una opportunità per la creazione di un nuovo polo bancario nazionale come da tempo FdI auspica». (Secolo d'Italia)

Abbiamo dimostrato, senza possibilità di equivoci la volontà di crescere anche per linee esterne e di portare avanti progetti che possono giovare all'intero sistema bancario italiano». «In questi giorni si apre, con la necessaria attività di due diligence su Carige, un percorso impegnativo di cui auspico la conclusione in tempi brevi e con pieno successo». (Gazzetta di Modena)

L’offerta di Bper arrivata sul tavolo del Fitd, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, ha avuto il via libera da chi di Carige detiene l’80%, e quindi la schiacciante maggioranza. Operazione Carige, per Bper il traguardo sembra sempre più vicino. (La Nuova Ferrara)

Il Fitd dà a Bper l’esclusiva per Carige, Opa a 0,8 euro

Intanto in Borsa le azioni Bper Banca hanno chiuso oggi con un -0,36% a 1,955 euro; Banca Carige -0,94% a 0,7781 euro, in linea con l’odierna intonazione negativa di Piazza Affari In serata la banca ligure ha ufficializzato l’apertura della data room per consentire l’avvio della due diligence. (Finanza Report)

In caso di un accordo definitivo per la quota di controllo, Bper lancerà poi un'Opa a 0,8 euro per azione sul flottante di Carige. Solo pochi fa, infatti, i francesi avevano conquisto Creval, beneficiando dei relativi Dta (ilGiornale.it)

A questo punto la banca guidata da PIero Montani e sostenuta dalla Unipol di Carlo Cimbri, primo azionista con il 19% del capitale, rafforza la sua candidatura a motore del terzo polo bancario in Italia L’offerta di Bper, si legge in un comunicato del Fitd, ha “natura non vincolante” e sarà seguita da un’opa a 0,80 euro ad azione sulle restanti quote della banca non in mano al Fondo, pari al 20% del capitale circa. (Icona News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr