Salvini a Lampedusa attacca Lamorgese: «Con me al Viminale l'Italia era più sicura»

Salvini a Lampedusa attacca Lamorgese: «Con me al Viminale l'Italia era più sicura»
Corriere della Sera INTERNO

Il Viminale nella lista non c'è, ma la visita del leader leghista all'hotspot di Lampedusa è la più chiara e forte delle autocandidature: «Con me al Viminale c'erano meno morti, meno sbarchi, meno reati e meno problemi

Assicura che tra il 2018 e il 2019, quando al Viminale c'era lui, «l'Italia era un Paese più sicuro e più protetto, lo dicono i numeri».

Adesso le frontiere italiane sono un colabrodo, a Lampedusa, al Brennero, a Trieste, in Calabria, in Puglia, in Sardegna (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri media

(askanews) - "Vedo che sui giornali c'è il toto-Salvini. Farò quello che serve al paese", ha concluso (il Dolomiti)

“Il lavoro è la priorità, l’alleanza atlantica non è in discussione”. “Ci sarà un voto chiaro e quindi non ci sarà bisogno di un minestrone, Pd e Cinque Stelle. “La mia ambizione è, nel Centrodestra che vincerà, che la Lega abbia un voto in più degli altri e quindi, al massimo, coordinerò il tavolo dei ministri – ha aggiunto – . (Telemia)

Ecco perché i sindaci delle isole chiedono che possa essere data una premialità, una precedenza ai residenti.Perché difficilmente a Lampedusa si arriva da 500 chilometri per fare il medico, l’infermiere, l’insegnante”. (Grandangolo Agrigento)

Salvini: io al Viminale? Ambizione è coordinare tavolo ministri

E’ sulla «Gamar» di Vito Fiorino che Salvini, in costume bianco e azzurro, ha fatto il suo giro della costa. Il leader della Lega, Matteo Salvini, in quell'esatto momento, è in costume in giardino e passeggia perennemente attaccato al telefono. (La Sicilia)

Il governo secondo Salvini: “Cingolani ministro e uno tra Figliuolo e Bertolaso commissario per l’immigrazione”. A Lampedusa tra selfie con i turisti e giri in barca, il leader della Lega snocciola la lista dei suoi desideri. (La Stampa)

Farò quello che serve al paese", ha concluso Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini durante un punto stampa a Lampedusa a chi gli chiedeva se ambisse a tornare al Viminale come ministro dell'Interno. (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr