Esenzione prima rata IMU 2021: il Sostegni bis la prevede per imprese e professionisti

Fiscoetasse INTERNO

4 rubricato "esenzione per il versamento della prima rata dell'imposta municipale propria" della bozza di Decreto Sostegni bis si dovrebbe prevedere la cancellazione della prima rata IMU 2021 relativa a:. immobili posseduti da soggetti passivi per i quali ricorrono le condizioni di cui all'art.

1 (comma da 1 a 4) del DL n 41/2021 ossia a condizione che in tali immobili i soggetti passivi esercitino le attività di cui sono anche gestori

Inserisci l'indirizzo Email a cui inviare il pdf:. (Fiscoetasse)

La notizia riportata su altri giornali

Lo ha annunciato il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, al termine della discussione generale Roma, 6 mag. (LaPresse)

Tra le novità in fase di adozione ci sarebbe l’allargamento della platea per i beneficiari dello sconto sulla prima rata Imu. Come noto la Legge di Bilancio 2021 ha previsto la cancellazione della prima rata Imu per i settori del turismo e dello spettacolo. (CASA&CLIMA.com)

La ministra ha inaugurato nel comune napoletano un centro antiviolenza. (LaPresse) La ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, arriva ad Ercolano, in provincia di Napoli, e inaugura il centro antiviolenza, presso i locali dell’amministrazione comunale, intitolato ad Annabella Cozzolino, che negli anni ’90 ha promosso il primo ‘sportello rosa’ . (LaPresse)

Esenzione IMU: quali sono le altre agevolazioni per le attività in crisi? Esenzione pagamento prima rata IMU: quali sono i requisiti? (Alphabet City)

“Solo agendo nell’ambito della fiscalità si può rendere una misura reale e non solo un sussidio ex post”, ha continuato Bonetti. Il ministro ha ricordato che “l’idea è di partire da luglio, perché l’impegno di fronte al Paese c’è: oggi le famiglie italiane hanno bisogno di ulteriori risorse. (LaPresse)

Stop al canone Rai. Tra le novità spunta l’esonero per le strutture ricettive, bar e ristoranti al pagamento del canone Rai per l’anno 2021. Spuntano nuove agevolazioni che dovrebbero essere più corpose rispetto a quelle precedenti per rilanciare l’economia italiana colpita duramente dal Covid 19. (Gazzetta Jonica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr