Bonus 200 euro: adesso qualcuno rischia davvero di rimanere senza, vediamo chi

Bonus 200 euro: adesso qualcuno rischia davvero di rimanere senza, vediamo chi
iLMeteo.it INTERNO

"Milioni di lavoratori dipendenti rischiano di non ottenere il bonus da 200 euro, la somma una tantum da erogare nella retribuzione di luglio tramite i datori di lavoro, decisa dal governo con decreto del 17 maggio", ha dichiarato Montanaro.

Bonus 200 euro: adesso qualcuno rischia davvero di rimanere senza, vediamo chi. L'allarme lanciato da Dario Montanaro. Qualcuno rischia di rimanere senza il BONUS 200 euroMolti italiani sarebbero a rischio "annullamento" del Bonus 200 euro. (iLMeteo.it)

Ne parlano anche altri giornali

Bonus 200 euro: la data di pagamento. Nell’approfondimento che potete trovare qui, abbiamo parlato dei requisiti che servono per accedere al bonus 200€. Il nodo cruciale è stato: il bonus verrà erogato nella busta paga di giugno o di luglio? (Forze Italiane)

A fare chiarezza, speriamo una volta per tutte, è il messaggio Inps n. (Money.it)

Cos'è l'esonero contributivo dello 0,8%. Di cosa si tratta? A cura di Giacomo Andreoli. Il bonus 200 euro previsto dal decreto Aiuti per fronteggiare l'inflazione e dare una boccata d'ossigeno ai lavoratori italiani continua a far parlare di sé. (Fanpage.it)

Bonus 200 euro nello stipendio di giugno: ecco chi potrà riceverlo

A chi spetta il bonus – Sono circa 31,5 milioni i potenziali beneficiari dei 200 euro previsti dal Decreto aiuti per i lavoratori con un reddito inferiore ai 35mila euro. I 200 euro arriveranno anche ai lavoratori autonomi e ai professionisti, ma per loro il limite di reddito sarà con tutta probabilità inferiore (Il Fatto Quotidiano)

Per i dipendenti della scuola sarà erogato in automatico, senza necessità di alcuna dichiarazione, il bonus 200 euro, l’indennità una tantum prevista per i lavoratori dipendenti nel cedolino di gioungo. (Tecnica della Scuola)

La condizione necessaria particolarmente rilevante è comunque che il rapporto di lavoro sussista anche nel mese di luglio 2022. Le massime istituzioni nazionali hanno pensato di aiutare i nuclei interessati e i singoli individui, distribuendo loro una somma di 200 euro. (LeccePrima)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr