Nei mesi del lockdown a Reggio Emilia spesi 40 milioni di euro in Gratta & Vinci

Nei mesi del lockdown a Reggio Emilia spesi 40 milioni di euro in Gratta & Vinci
La Gazzetta di Reggio INTERNO

Invero, l’arte può non essere così attraente e magari con quei quaranta milioni di euro avremmo potuto comprarci una villa come quella di Jennifer Lopez a Miami, o magari quella a fianco.

gioco per gioco - degli introiti si scopre ad esempio che nei primi sei mesi del 2019 in città a Reggio sono stati spesi circa 10 milioni di euro nel gioco del Lotto.

In città, a Reggio Emilia, per esempio, gli introiti da gioco a Reggio passano dai 39 milioni raccolti nei primi sei mesi del 2019 ai 27 dello stesso periodo dell’anno successivo. (La Gazzetta di Reggio)

La notizia riportata su altri media

Leggi e guarda anche. Reggio Emilia. A lanciare una sorta di appello tramite i media è Simone Servillo, avvocato di Shabbar Abbas e Shaheen Nazia, padre e madre di Saman Abbas, tra i cinque famigliari indagati per il suo omicidio. (Reggionline)

Lo ha detto il procuratore capo di Reggio Emilia, Isabella Chiesi sul caso di Saman Abbas. La procura indaga per omicidio premeditato Il video è del 29 aprile, girato intorno alle 19.30 vicino alla casa di Saman Abbas la 18enne pachistana scomparsa il giorno dopo da Novellara. (Rai News)

Saman Abbas i genitori 8 giorni prima del presunto omicidio. Tuttavia non era la prima volta che deflagravano i dissidi tra Saman e i genitori. Il 22 aprile Saman si è rivolta ancora una volta ai carabinieri per denunciare i genitori che non volevano consegnarglieli e cercavano di costringerla a un matrimonio combinato. (Today.it)

La scomparsa di Saman, si cerca il corpo. I parenti in fuga

Sono 44 i guariti. REGGIO EMILIA – Undici nuovi positivi e nessun decesso. Nella giornata di ieri sono state vaccinate 5.368 persone, mentre in quella odierna, ad ora, sono state eseguite 2.791 vaccinazioni (Reggionline)

Raccolti tutti gli elementi, il sostituto procuratore Valentina Salvi ha chiesto al Gip e ottenuto la misura cautelare in carcere con l’accusa di violenza sessuale. Reggio Emilia. carabinieri. polizia. (Reggionline)

La notte tra il 30 aprile e l'1 maggio, sempre secondo la testimonianza, lo zio avrebbe detto ai genitori: "Ora andate in casa. Stando alle ricostruzioni degli investigatori, la sera del 30 aprile Saman Abbas ha tentato di fuggire, ha preparato i suo vestiti e li ha messi in uno zaino pronta per uscire di casa. (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr