Lutto per Berlusconi: è morto Ennio Doris, patron di Banca Mediolanum

Lutto per Berlusconi: è morto Ennio Doris, patron di Banca Mediolanum
CheNews.it INTERNO

Questa mattina il mondo dell’imprenditoria piange la scomparsa di Ennio Doris, fondatore e presidente onorario di Banca Mediolanum.

Oggi Banca Mediolanum è guidata da Massimo Doris, il figlio di Ennio, che è diventato l’amministratore delegato nel 2008.

Ennio Doris, il saluto di Berlusconi: “mi mancherà moltissimo”. La morte ha colpito anche l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

È morto all’età di 81 anni Ennio Doris, il fondatore e presidente onorario di Banca Mediolanum. (CheNews.it)

La notizia riportata su altri media

Chiara Amirante, la fondatrice della comunità cattolica Nuovi Orizzonti, è stata una delle ultime persone ad avere avuto un lunghissimo colloquio con Ennio Doris, il fondatore di Banca Mediolanum. Mi chiedevo perchè mai una banca volesse una testimonianza di Vangelo, sulla esperienza di Nuovi Orizzonti, in un ambiente finanziario, distante anni luce dalla nostra realtà. (Il Messaggero)

Ennio Doris, fondatore e presidente di Banca Mediolanum (controllata dalla sua famiglia e da Fininvest), ha uno sguardo un po’ diverso sulla crisi che ha investito il mondo dopo il crack Lehman di dieci anni fa. (Famiglia Cristiana)

Ansa. Dal 1996 amministratore delegato della holding Mediolanum fino al 2015, anno della fusione per incorporazione in Banca Mediolanum. (Avvenire.it)

Addio all'imprenditore Ennio Doris: è stato il fondatore di Banca Mediolanum

Annalisa Sara Doris e la sua famiglia abitano a Milano Annalisa Sara Doris è presidente della Fondazione Mediolanum e figlia di Ennio Doris: scopriamo tutto quello che c’è da sapere su di lei! (Donna Glamour)

Silvio Berlusconi. Addio a Ennio Doris, mister Mediolanum. (LiberoQuotidiano.it)

Stampa. Si è spento, nella notte a Milano, all’età di 81 anni, Ennio Doris, fondatore e presidente onorario di Banca Mediolanum. Lo hanno reso noto la moglie Lina Tombolato e i figli Sara e Massimo. (Salernonotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr