L'Europa non rinnova il contratto con Astrazeneca. Si punta su Pfizer

L'Eco di Bergamo ECONOMIA

Ora, ha sottolineato tuttavia il commissario, «abbiamo iniziato con Pfizer a lavorare con la seconda fase e i vaccini di seconda generazione».

La Commissione non ha rinnovato il contratto con l’azienda anglo-svedese in scadenza alla fine di giugno.

Si punta su Pfizer Europa e Astrazeneca verso il divorzio.

Nel primo trimestre dell’anno AstraZeneca ha consegnato alla Commissione europea un quarto delle dosi pattuite: 30 milioni invece di 120 milioni

L’Europa non rinnova il contratto con Astrazeneca. (L'Eco di Bergamo)

La notizia riportata su altri giornali

L’Europa punta sul rapporto ancora più consolidato con Pfizer/BioNTech, “un partner affidabile […] che tiene conto delle nostre esigenze”, definito così dalla Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. (Italia Sera)

Al momento non è dato sapere se la cifra che l’Ue pagherà sarà analoga a quella del contratto precedente con Pfizer Il prezzo pattuito con AstraZeneca per 300 milioni di dosi del suo vaccino era di 870 milioni di euro. (News Town)

“40enni vaccinati a giugno”/ Figliuolo: “50mila dosi AstraZeneca da Sicilia a Puglia”. UE STOPPA IL CONTRATTO DI ASTRAZENECA. Intanto ogni Paese ipotizza modalità diverse di proseguire a ritmo forte la vaccinazione senza, per il momento, poter contare su AstraZeneca dopo il prossimo giugno (Il Sussidiario.net)

Ecco cosa succede in Italia (Di lunedì 10 maggio 2021) Il Vaccino AstraZeneca è raccomandato per gli over 60 ma in realtà è stato autorizzato sin da subito per tutte le persone dai 18 anni in su. Attualmente in Italia il Vaccino AstraZeneca viene somministrato prevalentemente alle persone che hanno superato i 60 anni ma, come la stessa circolare del Ministero datata 7 aprile 2021, il Vaccino “E’ approvato dai 18 anni in su, ma raccomandato per gli over 60”. (Zazoom Blog)

Lo ha detto Ugo Trama, responsabile del coordinamento vaccinale dell'Unità di Crisi della Campania per il covid19. "Su Astrazeneca da ieri stiamo partendo con la seconde dosi a 72 giorni. (Lo Strillone)

A Londra hanno già sperimentato i grandi eventi, i concerti. Si pensa già ad organizzare altri concerti, fra qualche settimane per esempio ci sarà quello di Boy George (PPN - Prima Pagina News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr