Allarme no vax, ecco la risposta del calcio

Allarme no vax, ecco la risposta del calcio
Forza Parma SPORT

La situazione no vax è vista malissimo dal presidente della Federazione medici sportivi (Fmsi) Maurizio Casasco: “Bisogna vaccinare tutti e farlo in fretta, così si avranno meno contagi e quindi meno varianti.

Se non c’è il coraggio di farlo le varianti aumenteranno e avranno effetti sui contagi e sui morti

La strada che si continuerà a battere è quella dell’informazione, ma c’è chi suggerisce che i no vax si assumano la responsabilità economica, oltre che morale, delle loro scelte. (Forza Parma)

Se ne è parlato anche su altri media

Giornata importante per la Serie A. Gli incontri termineranno oggi, poi l’azienda offrirà alle società un parere sulla riforma anche in termini economici e di fattibilità. (Calcio e Finanza)

Che paghino loro le terapie e i medici e rimborsino i club che per la loro scelta sono stati danneggiati! Di certo qui, ancor più che in Federcalcio, è chiaro quanto il comportamento di un solo no vax possa pesare a livello economico su una squadra. (La Gazzetta dello Sport)

La Lega Serie A ha lasciato piena autonomia ai club in merito al percorso vaccinale ma l'auspicio è che entro inizio campionato quasi tutti siano vaccinati Nella prossima stagione il calcio e la Serie A vogliono ripartire in sicurezza senza intoppi e senza doversi fermare. (il Giornale)

Ora è allarme no-vax. Gazzetta dello Sport: "Serie A, non vaccinato il 10%"

Un cambiamento radicale, che influirebbe sull’andamento del campionato, ma anche sulla preparazione al torneo. Convocata oggi l’assemblea di, a cui saranno presenti i presidenti del massimo campionato italiano. (ilBianconero)

Secondo La Stampa si passerà da 20 a 18 squadre e probabilmente verranno introdotti i play-off. Queste due novità diventeranno realtà a partire della stagione 2024-2025 con le prossime annate necessarie ad assestarsi e armonizzarsi con la Lega B. (Spazio Milan)

Ora è allarme no-vax. Come noto in Italia non esiste l’obbligo di vaccinazione se non per le categorie che operano in ambito sanitario. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr