Borsa, Milano parte in rialzo, poi calo.

Borsa, Milano parte in rialzo, poi calo.
gazzettadimilano.it gazzettadimilano.it (Economia)

In calo anche Diasorin (-1,3%), nonostante il lancio di un nuovo test sierelogico per il Covid-19.

In rosso anche Eni (-1,3%), Tenaris (-0,7%) e Saipem (-0,6%), con il lieve calo del prezzo del petrolio.

La notizia riportata su altre testate

E Piazza Affari potrebbe salire del 25 %. Se le Borse USA sono sui massimi storici, molti dei listini europei sono lontani anche dalle quotazioni pre-emergenza coronavirus. Il Nasdaq è sui massimi di sempre. (Proiezioni di Borsa)

Sprint di Telecom. Accelerazione sul finale anche per Telecom Italia a +2,58% che nel corso della scorsa ottava era stato tra i titoli più penalizzati. Buone indicazioni dal fronte macro con le pending home sales balzate oltre le attese (+44,3% m/m) negli Usa a maggio. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

In cima alla classifica deipiù importanti di Milano, troviamo Banco ... Leggi su quifinanza. (Di lunedì 29 giugno 2020) (Teleborsa) –si conferma in vetta ai listini europei nel primo pomeriggio, grazie alla forza dei, in attesa di un avvio di Wall Street che si preannuncia positivo. (Zazoom Blog)

editato in: da. (Teleborsa) – Esordio positivo per Piazza Affari e le altre borse europee, che buttano alle spalle la performance negativa dei mercati asiatici, in risposta alla relativa stabilità dei Future USA (QuiFinanza)

Il Ftse Italia Prodotti e Servizi Industriali ha segnato un -1,3% w/w, rispetto al -2,2% w/w del corrispondente indice europeo. Il Ftse Mib ha chiuso le ultime cinque sedute cedendo complessivamente il 2,5% a 19.124 punti, in un’ottava in cui hanno pesato i timori per l’accelerazione della pandemia da coronavirus in diverse aree del mondo. (Il Cittadino on line)

In campo petrolifero cedono Total (-1,84%), Shell (-1,4%), Eni (-0,65%) e Bp (-0,5%). In luce Cnh (+1,4%), Daimler (+1%) e Renault (+0,88%), a differenza di Fca (-0,3%) e Peugeot (-0,25%), che girano in negativo insieme a Volkswagen (-0,6%) e Bmw (-0,5%). (gazzettadimilano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr